Maldini
Serie A

Maldini su De Ketelaere: "Dovevamo prendere Botman, ma poi..."

L'ex giocatore rossonero ha parlato del nuovo giocatore del Milan svelando i retroscena della trattativa

Serena Baldi
25.09.2022 17:43

Paolo Maldini è stato ospite del Festival dello Sport, organizzato a Trento da La Gazzetta dello Sport, e si è così espresso su De Ketelaere

 "Innanzitutto il mercato è dinamico. Noi abbiamo provato a prendere Botman prima di Charles, che avrebbe esaurito quello che era il nostro budget e avremmo virato su altri calciatori per quel ruolo lì. Le nostre idee a maggio rispetto a quello che è successo alla fine non c'è quasi un filo conduttore. A questo punto del nostro cammino non dobbiamo prendere giocatori medi, ma di grandissima prospettiva: Charles è uno di questi. È un 2001, ha fatto vedere cose importanti in Champions. C'è bisogno di tempo, so che il tifoso e i giornali non aspettano, ma noi dobbiamo aspettare. Io faccio l'esempio di Platini che alla Juventus per i primi sei mesi non ha fatto bene, poi è tornato a vincere tutto. Un 2001 non è pronto per farsi carico di tante responsabilità in un club come il Milan, questo equilibrio dobbiamo darlo noi. Sappiamo quali sono le strade per portare a crescere i giovani. Sui giovani si fanno delle scommesse, non tutte si vincono ma su di lui abbiamo davvero pochissimi dubbi".

LEGGI ANCHE: Zazzaroni attacca: "Koulibaly? Sta facendo malissimo in Inghilterra. Kim è più forte di lui, tutti i club d'Europa lo volevano"

Chi vincerà lo scudetto? La classifica finale della Serie A secondo l'algoritmo americano
Capello svela: "Quando chiamai Berlusconi per vendere Ronaldo, gli dissi che gli piacevano molto le donne e così il giorno dopo..."