Riccardo Trevisani
Serie A

Juventus, Trevisani: "Oggi sono 15 punti ma... Deve sperare che i vari gradi di giudizio possano diminuire quei"... Zazzaroni lo riprende

Durante la puntata di "Pressing", il giornalista Riccardo Trevisani, ha parlato di una possibile diminuzione di penalizzazione, con il collega Zazzaroni che l'ha ripreso

Andrea Riva
23.01.2023 14:00

Ieri sera nella puntata di "Pressing" in onda su Italia 1, si è parlato molto di Juventus con la penalizzazione di 15 punti inflitti al club bianconero per il caso "Plusvalenze fittizie". A riguardo il giornalista Riccardo Trevisani (collegato con gli auricolari) ha espresso il suo pensiero:

E' vero che oggi sono 15 punti ma domani chissà, la Juventus deve fare tutto quello che può sul campo. Ivan (Zazzaroni n.d.r.) faceva i conti, è un conteggio complicato pensare che questa Juve possa fare 44-45 punti, ma io dico che la Juve di oggi non sarà la quella del girone d'andata. Sarà una Juve con maggiori titolari, con maggiore consapevolezza, cha fatto le otto vittorie, quindi perchè non pensare e non ipotizzare che lo possa fare un bel percorso. Poi sperare che i vari gradi di giudizio possano diminuire quei 15 punti, magari possono anche aumentare, però con il pensiero io starei sul fatto che possano diminuire, almeno vediamo una Juventus che sul campo va e convinta di quello che fa e al di là di quello che succederà, oggi abbiamo visto una Juve che il carattere ce l'ha, dopo di che ha preso otto gol in due partite”.

Finito il suo concetto, il collega Ivan Zazzaroni (ospite in studio) lo riprende: 

Riccardo (Trevisan n.d.r.) punire non possono: o azzerarli oppure al massimo aumentarli con l'altro filone d'inchiesta. Dubito che li possono azzerare visto come tira e visto gli elementi, però auguro che la giustizia trionfi, questa è la cosa fondamentale”.

LEGGI ANCHE: Penalizzazione Juventus, Giletti sbotta: "Ma le procure delle altre città non indagano mai? È follia emettere una sentenza..."

Bargiggia: "Solito servilismo con la Juventus. Vince solo a Torino con i semidilettanti, ma i commentatori..."
Bargiggia duro: “Zampini idolo tifosi Juventus, avvocato che non crede nella legge e si sputtana in tv”