Cruciani
Serie A

Cruciani amaro: “Mi hanno rubato il motorino”. I tifosi del Napoli “godono” sul web

Il noto giornalista ha raccontato la sua disavventura a “La Zanzara”

Francesco Rossi
29.07.2022 12:48

Il giornalista Giuseppe Cruciani è stato derubato recentemente a Milano. Durante l’ultima puntata de “La Zanzara”, Cruciani ha raccontato come si è svolta la vicenda relativa il furto del suo motorino: 

“Abito vicino ai Navigli, una delle zone della movida milanese dove, vengo a sapere dalla Polizia, nell’ultimo periodo sono aumentati a dismisura i furti dei motorini. Nella notte tra giovedì e venerdì anche il mio è stato rubato, ma quello che è successo dopo ha dell’incredibile. Lo scontro è avvenuto in via Solari, il ladro si è dileguato e il mio motorino è stato trasportato in un deposito dove vengono lasciati i veicoli rimossi. Non sono stato avvisato da nessuno, pur potendo facilmente risalire al legittimo proprietario dalla lettura della targa. Il bello, però, arriva ora. Sono riuscito ad andare a riprendere lo scooter solo dopo qualche giorno ed è in quel momento che ho avuto l’amara sorpresa: dovevo sborsare 250 euro a copertura della rimozione a cui è stata applicata una tariffa notturna maggiorata, trasporto e deposito”.

IRONIA DEI NAPOLETANI VIA SOCIAL - Cruciani è noto per le polemiche nei riguardi dei tifosi del Napoli. I suoi scontri con Auriemma a Tiki Taka hanno reso celebre questa “antipatia sportiva” che il giornalista ha nei confronti dei partenopei. Come riporta AreaNapoli, i commenti ironici dopo questa vicenda si sono consumati: “Poteva succedere ovunque, invece non è successo a Napoli, caro Peppino". Un altro utente ha digitato: “ora ci aspettiamo puntate intere sui furti che accadono a Milano".

Cassano: "Sapete cosa mi dicevano le donne? Il calcio fa miracoli"
Bargiggia difende De Ligt: "Il calcio di Allegri esce con le ossa rotte"