Era il 2 giugno 2021 quando dopo aver rescisso il contratto che lo legava alla Lazio dal 2016, Simone Inzaghi si sedeva sulla panchina dell'Inter iniziando il ciclo che tutti i tifosi nerazzurri e tutti i calciofili italiani e gli addetti ai lavori conoscono. Uno scudetto pesantissimo che é valso la seconda stella al termine della scorsa stagione, due Coppe Italia e tre Supercoppe italiane sono il risultato di quanto compiuto dall'ex attaccante e a questi successi va aggiunta una finale di Champions League persa contro il Manchester City.

Oltre a riconfermarsi vincente in Serie A da campione in carica come fatto intendere dal presidente Marotta, l'obiettivo dichiarato del tecnico piacentino e della società nerazzurra é quello di provare nuovamente ad arrivare a contenersi l'ambito titolo continentale e stavolta riuscire nell'impresa di un nuovo Triplete, come quello ottenuto da Mourinho e a conquistare definitivamente un posto nella storia come il suo predecessore.

Inter, rinnovo ad un passo

Negli scorsi giorni le parti hanno messo seriamente le basi per mettere nero su bianco un rinnovo di cui si parla da diversi mesi. Tullio Tinti agente di Inzaghi dopo le prime difficoltà emerse, nei colloqui che si sono tenuti il 6 e il 12 giugno, é riuscito a strappare alla dirigenza le condizioni desiderate per il suo assistito e con l'Inter che ha posto un limite solo sulla durata del contratto, fissata a giugno 2026.

Simone Inzaghi Inter

Inter, il rinnovo di Inzaghi in cifre

Simone Inzaghi col prolungamento del contratto che sembra essere diventato solo una formalità, arriverà a diventare il tecnico più pagato in Serie A superando anche l'ingaggio di Antonio Conte al Napoli, che si aggira sui 6 milioni di euro a stagione fino al 2027. 6,5 milioni più bonus invece quello che percepirà l'ex fratello meno famoso ma che ora si appresta a diventare il re delle panchine in Italia.

LEGGI ANCHE: Mercato Napoli: dalla Germania sono sicuri, nuovo rinforzo per Conte in arrivo     

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
Inter, Operazione costosissima, Oaktree complica i piani di Ausilio! A rischio l'affare

💬 Commenti