Calcio

Roma-Bodo: respinto il ricorso di Knutsen, spunta un VIDEO dello scontro con Nuno Santos. 2000 norvegesi con la maschera del tecnico all'Olimpico

La UEFA ha respinto il ricorso del Bodo/Glimt contro la squalifica dell'allenatore Knutsen: ecco il VIDEO dello scontro con Nuno Santos, preparatore dei portieri giallorosso, avvenuto all'andata

Filippo Rocchini
13.04.2022 15:36

La UEFA ha respinto questa mattina il ricorso presentato dal Bodo/Glimt contro la squalifica temporanea - in attesa del completamento dell’indagine - dell’allenatore Kjetil Knutsen per lo scontro fisico col preparatore dei portieri della Roma Nuno Santos, avvenuto dopo la conclusione del match d’andata dei quarti di finale di Conference League di giovedì scorso terminato 2-1 per i padroni di casa. Una decisione che il club norvegese e il diretto interessato hanno definito sin da subito “scioccante” e che lo ha portato alla decisione di non presenziare alla conferenza stampa della vigilia.

A supportare la tesi difensiva del Bodo/Glimt, che ha puntato immediatamente il dito contro José Mourinho e i suoi collaboratori sia durante che dopo la partita e che accusa Nuno Santos di aver preso per il collo e aver spinto contro la parete Knutsen prima che questo reagisse con un presunto pugno, ci penseranno i tifosi. In un Olimpico tutto esaurito, sono attesi circa 2000 sostenitori ospiti, che secondo il portale Spleis.no indosseranno tutti una maschera con l’immagine del tecnico e il cui ricavato dalla vendita sarà devoluto all’Unicef, per sostenere le vittime del conflitto in Ucraina.

Knutsen dovrà dunque seguire il match dalla tribuna e intanto il quotidiano inglese The Independent ha diffuso alcune immagini, nelle quali si riescono ad intravedere alcune delle fasi più concitate dello scontro fisico tra l’allenatore del Bodo/Glimt e Nuno Santos. Inoltre, si possono sentire bene alcuni insulti in italiano. Il caso e le versioni fornite dai due club saranno presto analizzate dalla Commissione Disciplinare della Uefa, che deciderà successivamente quali eventuali ulteriori provvedimenti adottare.

IL VIDEO:

LEGGI ANCHE: Roma-Bodo, Mourinho: “Nessuna tensione. Vinca il migliore, sono sicuro che siamo noi”

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Gasperini: "Europa League? Con la semifinale diventa una priorità, se usciremo c'è ancora tempo per rientrare in campionato"