Mario Sconcerti (Areanapoli.it)
Serie A

Sconcerti: "Cessione Atalanta? Un colpo da fuoriclasse di Percassi"

Il giornalista ha commentato la cessione dell'Atalanta al gruppo americano KKR ai microfoni di TMW

Ludovica Carlucci
18.02.2022 18:55

L'Atalanta passerà nelle mani di un colosso americano, il gruppo americano KKR. A commentare la notizia è anche il giornalista Mario Sconcerti ai microfoni di TMW: "L'Atalanta è una società che certamente ti darà dei guadagni. E' un colpo da fuoriclasse di Percassi. 350 milioni per l'Atalanta è un prezzo enorme, se pensiamo che la Roma due anni fa fu venduta a 199, anche se con tanti debiti. Percassi è un signor imprenditore e rimarrà giustamente il Ceo, vista la sua esperienza. Può aumentare la forza economica del club? All'inizio sì, ma un fondo deve guadagnare".

Sconcerti ha poi detto la sua sul calcio italiano: "Abbiamo un mistero da risolvere. I settori giovanili sono curati, che chi lo fa bene, chi meno. Non so cosa faccia pensare che i settori giovanili non siano curati. Quello che manca è la parte prima, il reclutamento dei settori giovanili. Oggi ci sono le scuole calcio che sono solo un business, ma per i ragazzi significano veramente poco. Nelle scuole calcio non si può cercare il talento, perché pagando una retta giocano tutti lo stesso tempo. Non gioca chi gioca meglio, ma chi paga. Lo sport però non è democrazia ma talento, mentre per il business si sacrifica questo".

LEGGI ANCHE: Mourinho: "Non piango perché ora gioco in Conference League"

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Insigne ininfluente, Repubblica: "Sindrome dell'ormai prossimo congedo e motivazioni calanti?"