Giroud (ph Social)
Mondiali 2022

Giroud: "Ho sete di vittorie e trofei, alla mia età sono ancora decisivo. Giocherò finché il mio corpo non dirà stop"

L'attaccante del Milan e della Nazionale francesemè intervenuto in un'intervista a Le Parisien prima dell'esordio al Mondiale

Ludovica Carlucci
21.11.2022 12:53

L'attaccante del Milan e della Nazionale francese, Olivier Giroud, è intervenuto in un'intervista a Le Parisien prima di esordire al Mondiale al posto dell'infortunato Benzema. Di seguito le sue parole riprese da TMW: "Sono in Nazionale da undici anni ormai. Il mio spirito competitivo mi spinge a puntare costantemente ad ancora di più. Ho sete di vittorie, di trofei. Alla mia età, poter essere così decisivo e stare bene, è una vera felicità".

Dopo il Mondiale continuerà in Nazionale?
"Non mi pongo limiti. Ho detto che potevano essere le mie ultime gare, ma non voglio annunciare niente. Giocherò finché il mio corpo non dirà stop".

È a 2 gol dal record con la Francia di Henry. Superarlo è un suo obiettivo?
"Battere il record di Titi sarebbe un bonus, ma l'obiettivo principale è andare il più lontano possibile con la squadra, contribuendo con la mia pietra all'edificio. Dopo, se riesco ad avvicinarmi a lui...".

LEGGI ANCHE: Sosta Mondiali, Corbo: "Il Napoli può ingrigire fino al 4 gennaio? E perchè le altre squadre dovrebbero improvvisamente splendere?"

Cassano attacca l'ex attaccante: "Si alza la mattina e spara cose allucinanti"
Il Napoli fa il giro del mondo: i fondi USA interessati al club di De Laurentiis