Serie A

Marchisio, Sala e Giletti presentano Juventus-Torino: "Il derby è il romanzo della città tutto da scrivere"

I due ex giocatori di Juventus e Torino e il giornalista Giletti hanno presentato la sfida di questa sera, in programma alle 20.45, a "La Gazzetta dello Sport"

Filippo Rocchini
18.02.2022 11:11

Ore 20.45: allo Juventus Stadium va in onda il “derby della Mole”. Chi vincerà?

Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juventus, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport, nella quale ha presentato il derby tra i bianconeri e il Torino. Queste le sue dichiarazioni: "La squadra di Allegri è favorita, ma la partita è dura e deve essere sbloccata. Max prepara benissimo queste gare ed il suo segreto è la leggerezza. Oggi servirà la 'pelle dura' come diceva sempre mio papà. L'aria in spogliatoio è cambiata, ora c'è entusiasmo e questo conta, ma l'Inter per la rosa e il Milan per il gioco mi sembrano ancora superiori. Come risolvere il dilemma Dybala? Io credo che, se la Juve vuole avere uno zoccolo duro, sia obbligata a costruirlo da subito. Dybala e De Ligt non puoi perderli, per talento e carta d'identità devi tenerli. Con Chiesa, Vlahovic e altri, sono il futuro".

Anche Claudio Sala, ex attaccante del Torino, ha commentato il derby di questa sera tramite la Gazzetta dello Sport: "Il derby è il romanzo della città tutto da scrivere. Per il Toro potrebbe essere il derby della grande occasione. Mai come quest'anno le distanze si sono accorciate, c'è la possibilità di competere. Può essere il derby della svolta. L'uomo derby? Voto Belotti. Ma confido che Juric saprà trovare uno spazio anche per Ansaldi: lo reputo ancora oggi importantissimo".

Massimo Giletti, giornalista, conduttore televisivo e autore di fede bianconera  ha presentato la stracittadina di Torino, anch'egli sulle colonne de La Gazzetta dello Sport: "I bianconeri con Vlahovic hanno trovato una precisa identità, ma anche Juric ha cambiato molto il Toro e gli ha dato una precisa fisionomia. Vincerà chi avrà più fame".

LEGGI ANCHE: Focolari: “Uno schifo l'insulto di Cutrone a Cragno. Il Giudice Sportivo può dargli cinque giornate di squalifica”

Stipendi ciclisti 2022, la top 20 dei più pagati: Pogacar il paperone del gruppo, bene Nibali
Dembelè contestato dai tifosi al Camp Nou. Xavi: "Ha trasformato i fischi in applausi"