Juventus e Agnelli - Twitter
Serie A

“Avete rovinato tifosi e padri di famiglia” Gruppi Curva Sud furiosi con Agnelli e la Juventus

Duro comunicato da parte dei Gruppi Curva Sud della Juventus nei confronti della società

Francesco Rossi
14.07.2022 10:27

Comunicato durissimo quello rilasciato dai Gruppi Curva Sud nei confronti della dirigenza della Juventus. Le polemiche tra i tifosi bianconeri e la società di Andrea Agnelli non si placano. Il Pallone Gonfiato vi propone il lungo e duro comunicato diramato dai tifosi bianconeri: 

“Che ci sia voglia di tornare a tifare in casa è un fatto, che lo si faccia passando sopra tutti i principi di coerenza però è una cosa che non possiamo accettare.

Senza la nostra presenza in curva, lo stadio ha dimostrato di essere tutto fuorché una tana invincibile. Ora stiamo assistendo ad una pantomima che definire ridicola è già un complimento. Alcune persone, e nemmeno tutte tifose della Juventus, sono diventate appetibili per la società, quella stessa società che non si è fatta problemi nel rovinare padri di famiglia, tifosi accaniti e che ora, resasi conto della situazione indecente venutasi a creare, cerca una sponda per ricreare l’effetto bolgia che dal 2012 fino a 3 anni fa aveva reso lo Stadium terreno ostico per ogni ospite, squadra e tifosi che varcavano la soglia del nostro impianto con la consapevolezza che uscirne senza essere tritati, in campo ed a livello vocale, sarebbe stata durissima”.

Quello che sta accadendo, salutato dagli organi di stampa come un ritorno degli ultras allo stadio, è uno squallido tentativo di accreditarsi come interlocutori credibili agli occhi di una società che cerca di ottenere quel sostegno che lei stessa ha massacrato con denunce, repressione e decisioni inconcepibili perché contro se stessa”.
Infine, la chiusura: “Scendere a patti con chi ti ha distrutto è una resa e noi le bandiere bianche non le abbiamo mai sventolate. Mai. Se la società vuole, sa che noi abbiamo a cuore le sorti di una maglia ma pretendiamo di essere rispettati perché solo il rispetto genera rispetto”.

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Sacchi sul prossimo scudetto: “Il mondiale influenzerà il campionato.Tra Inter, Juventus e Milan...”