Nell'ambito di un'intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, l'ex portiere del Milan, Enrico Albertosi, ha espresso le sue opinioni sul momento attuale della squadra rossonera. 

Albertosi ha sottolineato che il Milan sta attraversando un periodo difficile, cosa che può accadere durante una stagione, specialmente quando ci sono numerosi giocatori fuori per infortunio. 

Albertosi ha commentato che senza Pulisic, il Milan perde molto, ma ha anche criticato aspramente la prestazione del Milan nel recente scontro, definendola "sconcertante" e aggiungendo che la squadra ha giocato malissimo.

"Non è un bel momento per il Milan. Nell'arco di un campionato succede, soprattutto se hai fuori tanti giocatori per infortunio. In più contro l'Udinese hanno trovato un portiere come Silvestri davvero bravo. L'assenza di Pulisic ha pesato tanto. Senza di lui il Milan perde molto, ma non può essere una giustificazione per la prestazione sconcertante di sabato: hanno giocato malissimo".

Il trasferimento di Donnarumma al PSG: il pensiero di Albertosi

Riguardo al trasferimento di Gianluigi Donnarumma al PSG, Albertosi ha dichiarato che il portiere ha commesso un errore nel lasciare il Milan. Secondo l'ex giocatore, questa decisione ha rallentato la crescita di Donnarumma, nonostante il considerevole aumento del suo stipendio. Albertosi ha sottolineato che se Donnarumma fosse rimasto a Milano, avrebbe potuto diventare il leader della squadra per almeno vent'anni, anche a costo di percepire uno stipendio inferiore.

"Donnarumma ha sbagliato ad andare via dal Milan, questa mossa ha rallentato la sua crescita al netto dei tanti soldi che prende. A Milano sarebbe stato leader per 20 anni, pur guadagnando di meno".

LEGGI ANCHE: Vieri riceve il Tapiro d'Oro a Striscia la Notizia: "Giusto cambiare"

Probabili formazioni Serie A, titolari 15^ giornata
Napoli, Zirkzee nel mirino: ma quanta differenza con Osimhen