Serie A

VAR, che disastro: Irrati furibondo durante Juve-Bologna, malfunzionamenti lo costringono ad andare a bordo campo

La Gazzetta della Sport pubblica l’indiscrezione relativa il mancato funzionamento degli auricolari durante il match dello Stadium

Francesco Rossi
17.04.2022 12:51

Irrati - Twitter
 

La prestazione dell'arbitro Sacchi durante il discusso match Juventus-Bologna, è sotto la lente d'ingrandimento di stampa e addetti ai lavori in Serie A. Secondo La Gazzetta dello Sport, il match dello Stadium sarebbe stato macchiato da evidenti malfunzionamenti tecnologici che hanno pregiudicato la direzione arbitrale. Infatti, l’arbitro Irrati ha atteso molto tempo prima di poter parlare con il collega al Var Mariani. Irrati avrebbe chiesto aiuto per decidere se trasformare il cartellino di Rugani da giallo a rosso ma l’auricolare non funzionava. 
 

Il tempo passava e ciò ha costretto Irrati ad andare a bordo campo e parlare con il quarto uomo senza rivedere le immagini. Che dire: un disastro senza fine per il VAR. La tedium campo continua a presentare limiti evidenti e imperfezioni gravi, le quali andranno risolte al più presto. 

 

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Pistocchi loda Lapo Elkann: “Ha riportato Del Piero allo Stadium, in 10 anni dirigenza non ci è riuscita”