Dionisi - Twitter
Serie A

Dionisi: "Siamo stati sfortunati, ma abbiamo tirato in porta più della Juve. Raspadori? Ecco perché non l'ho messo dall'inizio"

Ecco la conferenza stampa del tecnico del Sassuolo dopo la sconfitta contro i bianconeri di Allegri. Raspadori out per toglierli pressione

Serena Baldi
15.08.2022 23:42

Ai microfoni di Dazn, ha parlato Alessio Dionisi dopo la sconfitta del suo Sassuolo per 3-0 in casa della Juventus. Queste le sue parole.

PRESTAZIONE - "Dobbiamo fare valutazioni diverse tra prestazione e risultato. Abbiamo giocato bene ma siamo stati poco fortunati e imprecisi. Sul terzo gol c'è stato un chiaro nostro errore. Abbiamo sbagliato tanto, certo meglio sbagliare per giocare..."

SCONFITTA - "Il risultato è pesante, meritavamo di più di perdere con tre gol di scarto. Siamo stati poco incisivi anche perché abbiamo tirato in porta più della Juve".

RASPADORI - "Non ho messo Raspadori dall'inizio perché volevo alleggerire la pressione su di lui. Stiamo parlando di un giovane, anche se è esperto. Ho fatto questa scelta anche perché chi ha giocato ha fatto comunque bene come Defrel. Ma la scelta di non farlo giocare non è condizionata dal mercato. Nelle ultime due settimane abbiamo parlato tanto. Lui ama giocare, lo fa con passione. Non sta vivendo un momento facile. Dobbiamo imparare a convivere con il mercato aperto. Dobbiamo pensare a giocare le partite e fare punti".

LEADER - "Berardi sta dimostrando che vuole restare qui, non possiamo farne a meno. Si allena alla grande. A fine partita ha rincuorato quelli che hanno sbagliato, è dentro la nostra realtà". 

LEGGI ANCHE: Allegri: “Per Di Maria Non sono preoccupato,domani gli esisti. Paredes ci segue? Non mi sorprende..."

Marchisio e l’attacco a tifosi top club italiano: “Vincete quanto la Juve e accetterò certi commenti”
Allegri: "Introduciamo questa novità"