Allegri
Serie A

Damascelli distrugge Allegri: "Arroganza da allenatore blindato. Scelte da ricco Don Abbondio"

In un editoriale su Il Giornale Tony Damascelli ha utilizzato parole molto dure nei confronti di Massimiliano Allegri

Giuseppe Biscotti
04.09.2022 16:28

Nel classico editoriale tra le pagine de Il Giornale, Tony Damascelli ha commentato il deludente pareggio della Juventus a Firenze con un attacco diretto nei confronti di Massimiliano Allegri

"Ora mi sembra inopportuno ribadire che il problema dei bianconeri sia in campo, con le prestazioni impiegatizie di Locatelli, Kostic, McKennie, Cuadrado ma sia manifesto a bordo campo là dove Allegri si è detto soddisfatto del risultato, dopo aver strillato nei minuti finali «è finita, è finita», che per i tifosi juventini è la frase sognata dell’addio del livornese".

LEGGI ANCHE: Auriemma: "La Juventus può cacciare Allegri, c'è una clausola. Sapete chi sarà il nuovo allenatore?"

"Non una sola idea di gioco ma scelte da ricco don Abbondio, Vlahovic tenuto a riposo per pavidità, Di Maria e Paredes sostituiti, la Juventus è questa, sotto la maglia niente o meglio c’è soltanto l’arroganza dell’allenatore blindato, da un contratto voluto dal suo presidente. Le previsioni per Parigi erano già preoccupanti per la qualità dell’avversario ma diventano angoscianti dopo la prova di Firenze e le parole del tecnico" ha concluso il giornalista sportivo.

Mancini, suo ex calciatore: “Mi insultava, volevo tirargli una scarpa. Minacciai i suoi figli”
Addio Cesare Pompilio: il giornalista tifoso della Juventus aveva 73 anni