Immobile Lazio
Serie A

Serie A, Lazio-Bologna 2-1: Arnautovic apre le danze, i biancocelesti la ribaltano con il solito Immobile

E' Arnautovic a portare in vantaggio il Bologna nel primo tempo, ma la Lazio riesce a rimontarla con la sfortunata autore di De Silvestri ed il solito Ciro Immobile

Ludovica Carlucci
14.08.2022 20:28

Nella splendida cornice dell'Olimpico è la Lazio ad avere la meglio sul Bologna in questa prima giornata di campionato. Dopo il vantaggio felsineo del primo tempo per mano di Arnautovic che ha portato a casa il primo gol stagionale su rigore, è la squadra di Sarri a ripartire in avanti dalla seconda frazione di gara. E la rete del pareggio non tarda ad arrivare. Dopo un primo brivido portato a casa dagli ospiti su conclusione insidiosa e di pochissimo a lato di Zaccagni, sono i padroni di casa a regalare la prima emozione ai tifosi presenti al 67' con un autogol di De Silvestri su cross di Lazzari. Skorupski interviene, ma la sua deviazione finisce sfortunatamente sulle gambe del suo compagno di squadra che la getta dentro. La Lazio la ribalta al 78' con Ciro Immobile che, a tu per tu con l'estremo difensore avversario, non sbaglia regalando il 2-1 ai biancocelesti. Finisce 2-1 per la Lazio che inizia la stagione nel migliore dei modi.

Lazio-Bologna 2-1, il tabellino

MARCATORI: Arnautovic (B), De Silvestri (Aut.), Immobile (L)

LAZIO (3-5-2) – Maximiano; Lazzari (83' Hysaj), Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic (83' Vecino), Cataldi (64' Luis Alberto), Basic (6′ Provedel); Felipe Anderson (82' Cancellieri), Immobile, Zaccagni. A disp.: Provedel, Adamonis, Hysaj, Gila, Kamenovic, Radu, Vecino, Marcos Antonio, Luis Alberto, Bertini, Luka Romero, Cancellieri, Raul Moro. Allenatore: Sarri.

BOLOGNA (3-4-2-1) – Skorupski; Soumaoro, Medel, Lykogiannis (64' Kasius), Dominguez (73' Barrow), Schouten, Cambiaso (85' Vignato); Soriano (64' Aebischer), Sansone (46' Bonifazi), Arnautovic. A disp.: Bardi, Bagnolini, Amey, Angeli, Kasius, Bonifazi, Mbaye, Motolese, Aebischer, Urbansky, Orsolini, Barrow, Raimondo, Vignato. All.: Mihajlovic.

ARBITRO: Massimi di Termoli

LEGGI ANCHE: Fine primo tempo, il Bologna in vantaggio sulla Lazio all'Olimpico grazie al gol di Arnautovic su calcio di rigore

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Scanzi punge DAZN: “Inaccettabile non vedere le partite, a Sky non succedeva”