Andrea Agnelli Juventus
Serie A

Juve, taglio al monte ingaggi per favorire le entrate di Di Maria e Pogba

Il taglio ai giocatori con uno stipendio alto, Dybala e Bernardeschi ma anche Kulusevski e Bentacur, sono un esempio

Ludovica Carlucci
29.05.2022 09:50

La Juventus ha adottato una vera e propria strategia: tagliare il monte ingaggi per favorire le entrate. Troppi i motivi che portano i bianconeri a fare i conti con il bilancio, come scrive l'edizione odierna di TuttoSport, che si sofferma sulle molteplici cause come la stretta globale per la pandemia, il fair play finanziario e gli obblighi imposti dall'introduzione dell'indice di liquidità. Il taglio ai giocatori con uno stipendio alto, Dybala e Bernardeschi ma anche Kulusevski e Bentacur, e i rinnovi al ribasso di Perin e Chiellini ne sono un esempio. I prossimi due addii - si legge sul noto quotidiano sportivo - saranno quelli di Ramsey, che verrà al massimo liquidato con una buonuscita da una decina di milioni, e Morata, che non verrà riscattato dall'Atletico Madrid visti i 35 milioni di euro giudicati troppo alti. Queste operazioni consentiranno a Cherubini di operare in entrata con gli ingaggi a parametro zero di Di Maria e Pogba.

LEGGI ANCHE: Ancelotti: "Se ho vinto vuol dire che sono stato bravo. Vittoria di oggi è stata una sorpresa"

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
Koulibaly, l'agente: "Non c’è alcuna trattativa con altri club. Attendiamo incontro con De Laurentiis"