Ravezzani e Agnelli - Twitter
Serie A

Ravezzani duro: “Agnelli ha distrutto la Juve in quattro anni. Scelte folli e schizofreniche”

Intervenuto in una discussione su Twitch, il giornalista ha espresso la seguente opinione sull’operato del presidente della Juventus in questi ultimi 4 anni

Francesco Rossi
09.07.2022 11:50

Critica velenosa quella rilasciata dal giornalista Fabio Ravezzani nei confronti del presidente della Juventus, Andrea Agnelli. Intervenuto su Twitch durante un dibattito calcistico online, Ravezzani ha criticato così il massimo dirigente bianconero:
 

"Allegri non ha più alibi, ma neanche Andrea Agnelli. A me dispiace dirlo, ma dobbiamo essere onesti e guardare in faccia alla realtà. Agnelli ha costruito una macchina perfetta grazie alla scelta lungimirante di Marotta, staff ecc. Quattro-cinque anni fa, Agnelli ha detto ‘la Juve ai 40enni’. Io sono nei 60, ma io non ho mai pensato quando ne avevo 30 di essere migliore di un 40enne o di un 20enne. Se sei bravo, sei bravo a 20 come a 60, se sei una cefala lo sei indipendentemente dall’età. Questo è un dato di fatto. Andrea Agnelli - afferma Ravezzani - nel giro di quattro anni ha distrutto il giocattolo con questa scelta folle. La Juventus ha avuto una serie di comportamenti incoerenti, schizofrenici. Ha cambiato uno dopo l’altro tre direttori sportivi, quattro allenatori, ha provato la politica dei due super campioni Cristiano Ronaldo e De Ligt. Poi ha richiamato il vecchio allenatore, poi ha provato un calcio offensivo, poi un calcio difensivo. Non è così cambiando tutto che si aggiustano le cose”.

Cassano: "Sapete cosa mi dicevano le donne? Il calcio fa miracoli"
Juve, è arrivato Angel "Di Magia". E' lui il profilo giusto per un 4-3-3 offensivo a sostegno di Vlahovic