Serie A

Cobolli Gigli boccia Agnelli e Nedved: “Bagno d’umiltà per il primo, non certo dell’utilità del ceco”

L’ex presidente bianconero ha rilasciato le seguenti parole a TMW Radio

Francesco Rossi
21.04.2022 17:53

Cobolli Gigli Agnelli Juventus
 

Prima della sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina - poi vinta dalla Juventus - l'ex presidente bianconero, Cobolli Gigli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a TWM Radio. L'ex massimo dirigente juventino, ha lanciato frecciate velenose nei confronti dell'attuale presidente Andrea Agnelli e Pavel Nedved

"Finché Andrea Agnelli vorrà rimanere, resterà. Ha un capitale importante, ma deve fare un'immersione di umiltà. Non sono convinto che la presenza di Nedved sia utile".

Baggio contro Bruno? “Ex calciatori professori in tv, non sapevano fare tre palleggi con le mani”
Mino Raiola gravissimo, ma non è morto: le ultime sul noto procuratore