Galeone e Allegri
Serie A

Galeone duro con la dirigenza della Juve: "Richiami Allegri dopo averlo cacciato, poi vendi De Ligt e Kulusevski e prendi dei trentenni?"

L'ex allenatore e mentore di Massimiliano Allegri è intervenuto in un'intervista a Libero soffermandosi sull'atteggiamento della dirigenza della Juventus

Ludovica Carlucci
05.10.2022 11:21

Giovanni Galeone si scaglia contro la dirigenza bianconera. L'ex allenatore e mentore di Massimiliano Allegri è intervenuto in un'intervista a Libero soffermandosi proprio sull'atteggiamento di quest'ultima nei confronti dell'allenatore della Juventus: "Dici a Max, vieni, impostiamo un programma a lungo termine e poi gli vendi i ventenni De Ligt e Kulusevski e prendi dei trentenni? Non si fa così. Voto alla dirigenza? Basso. Ha fatto scelte incomprensibili. Se la famiglia Agnelli ti richiama dopo averti cacciato, è l’ammissione di aver commesso l’errore. Ha troppi giocatori che suonano spartiti differenti. Non c’è musicalità, quando Cuadrado accelera Rabiot frena. Manca ritmo. Max al Milan proponeva un calcio migliore. Detto questo, deve fare di più".

LEGGI ANCHE: Pea, la rivelazione choc: "Juventus in vendita, Elkann e famiglia stufi di vedere questo giocattolo in mano ad Agnelli"

Cassano e il passato da latin lover: "Le donne dicevano che ero bello e affascinante. Ma cosa avevano bevuto?"
Pistocchi: "Inter-Barcellona? Un po di fortuna negli episodi. Le cose migliori dei nerazzurri sono state..."