Arrivabene su De Ligt: "Impossibile trattenere chi se ne vuole andare". E su Pogba svela...
Serie A

Arrivabene su De Ligt: "Impossibile trattenere chi se ne vuole andare". E su Pogba svela...

L'ad della Juventus ha parlato ai microfoni di Tuttosport, svelando doversi aspetti interessanti anche in ottica mercato

Davide Roberti
30.06.2022 09:30

L'ad della Juventus Maurizio Arrivabene ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Tuttosport, toccando alcuni temi di mercato: sia per quanto riguarda le entrate, sia le uscite. Ecco alcune delle sue dichiarazioni.

De Ligt

Oggi è impossibile trattenere un giocatore che se ne vuole andare. Ma è sempre una questione di numeri, non è che se uno vuole andare via gli rispondi: prego, accomodati. È difficile trattenere un giocatore, però dal tavolo della trattativa bisogna alzarsi tutti e tre soddisfatti. E vale sempre l'articolo quinto: chi ha i soldi ha vinto.

Pogba

Apri una porta, lanci un nome, tutti ti guardano come se fossi matto e poi, piano piano, la macchina si avvia e costruisci l’operazione. Così è nato Pogba. Da una domanda: 'Ma perché non prendiamo Pogba?'. Attenzione, l'idea non basta: l'idea è solo una provocazione, poi bisogna metterla in pratica. Devi sempre capire se quella provocazione ha i numeri per la messa a terra, la sostenibilità di cui si parlava prima. Se i numeri 'quagliano', devi portare l'operazione in Consiglio d'amministrazione e non puoi presentarti senza numeri che abbiano una logica, se parliamo di giocatori importanti, naturalmente

Cassano: "Sapete cosa mi dicevano le donne? Il calcio fa miracoli"
Ravezzani critico: "Siete dei moralisti in malafede, dico che Skriniar e De Ligt non sono fenomeni e poi..."