Lukaku Chelsea

Calciomercato Inter, Lukaku possibile ritorno: nessuna ipotesi di prestito pluriennale

Lukaku potrebbe tornare all'Inter, ma solamente in prestito annuale per causa delle nuove norme internazionali

Serena Baldi
30.05.2022 11:32

Sarebbe un grande ritorno quello di Romelu Lukako all'Inter, e già solamente questa ipotesi manda in tilt tutti i tifosi neroazzurri. Come riportato da fcinter1908.it Big Rom vuole tornare a Milano, e non solo lo ha fatto sapere a tutta la dirigenza e ai suoi ex compagni, ma molto presto lo farà sapere anche al Chelsea che già da qualche tempo conosce le sue intenzioni. Ad occuparsi della sua cessione sarà la nuova proprietà del club londinese. Il ritorno all'Inter è possibile, ma solo in prestito annuale. Nessuna ipotesi di accordo pluriennale causa introduzione delle nuove norme internazionali.

Lukaku all'Inter? Le nuove norme Internazionali

Dal primo luglio 2022, infatti, sono vietati i prestiti oltre i 12 mesi per tutti i giocatori over 21 o non cresciuti nel vivaio di un club. Lukaku quindi non rientrerebbe in nessuna delle due categorie. La regola prevede anche che dal 1 luglio 2022 al 30 giugno 2023, un club potrà avere un massimo di otto giocatori acquistati in prestito e otto ceduti a titolo temporaneo in qualsiasi momento durante una stagione. Dal 2023 al 2024, stessa regola ma con 7 giocatori. Dal primo luglio 2024, stessa regola ma per 6 giocatori.

Lukaku purtroppo potrà rimanere all'Inter solamente per un anno, ed anche nel caso in cui arrivasse prima del primo luglio, nulla sembrerebbe cambiare poiché risulterebbe un acquisto per la stagione 2022/2023, in cui entreranno in vigore le nuove norme della Fifa.

LEGGI ANCHE:Calciomercato Roma, Dybala si riavvicina: tutto grazie a Lukaku

Caressa boccia De Ligt: “Prima prendeva il pallone con le mani, ora interviene in ritardo. Non è forte in area”
La giornalista di Vicenza risponde così al bimbo del Cosenza: “Prima o poi cercherete lavoro da noi”