Moncalvo e Agnelli
Serie A

Moncalvo clamoroso su Agnelli: “Disse che lo Scudetto gli fa schifo. Elkann lo farà fuori in un solo caso”

Intervistato da Radio Napoli Centrale, il giornalista ha attaccato il presidente della Juventus

Francesco Rossi
28.10.2022 12:23

Gigi Moncalvo ha attaccato il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, durante la sua ultima intervista rilasciata a Radio Napoli Centrale. Moncalvo ha parlato pure di Beppe Marotta e dei motivi che lo hanno spinto a lasciare i bianconeri e sposare la causa Inter. Ecco un estratto della sue parole, riportate da TuttoNapoli.net: 

Marotta? È stato scavalcato da Paratici e non condivideva l’operazione Ronaldo e anche lui è stato criminalizzato da una serie di fasulli interventi sui social che riguardavano la sua vita privata. Cito spesso l’esempio di Sarri: una società che l’anno dopo essersi privata di una persona per bene, autorizza Amazon Prime a girare all’interno degli spogliatoi, dove Agnelli dice che lo scudetto gli fa schifo e quello è stato l’ultimo ad essere stato vinto. Nel famoso Juventus Museum non c’è una fotografia che dimostri che l’allenatore che vinse quell’ultimo scudetto si chiama Sarri. Lui fu scelto per ragioni tecniche, poi è stato fatto di tutto per buttarlo fuori. Nella Juventus hanno un potere enorme le donne: la moglie di Pirlo scalpita affinché gli trovino un posto e lo piazzano alla guida dell’U23; fortemente sponsorizzato dalla moglie arriva in dirigenza Storari. Le due sono molto amiche della moglie di Andrea Agnelli e, alla fine, si trova ad allenare Pirlo la Juventus, Storari allenatore dell’U23 e Sarri a casa”

Poi una domanda su Francesco Calvo e il rapporto con Andrea Agnelli, dove Moncalvo rivela quando John Elkann potrebbe dargli il ben servito: “Calvo? È stato al Barcellona fortemente voluto da Ariedo Braida, poi alla Roma, stranamente è tornato alla Juventus. Agnelli si è appropriato addirittura della figlia di Calvo, quindi non sarei mai andato lì. Probabilmente è stato John Elkan a volerlo fortemente. Se questa inchiesta viene fatta in maniera seria e approfondite, a quel punto Andrea Agnelli sarà impresentabile e lo farà fuori, ma per ragioni di equilibrio familiare dovrà trovargli un altro posto".

 

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Galliani chiede rinvio Monza-Bologna: "Squadra sbalordita. Pessina piangeva"