Brambati
Calciomercato

Brambati a gamba tesa sul Napoli: "Ndombele non lo trovo straordinario. Raspadori dovrà dimostrare quanto vale"

L'ex calciatore commenta in un'intervista radiofonica il mercato del Napoli e non solo

Serena Baldi
18.08.2022 16:34

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento dell'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati:

 "Quello dei giovani è un problema annoso che ingolfa anche i settori giovanili. Como, Atalanta e Torino ai miei tempi erano le società che valorizzavano meglio, i più scarsi andavano al massimo in Serie B. Non stiamo più investendo negli scopritori di talenti, chi cresce e valorizza i giocatori giovani. Non credo che dirigenti e allenatori siano così stupidi a non far giocare gli Under 21 bravi. Adesso abbiamo Torino e Udinese strapieni di stranieri, il Genoa qualcosa ha fatto, ma ultimamente anche loro hanno guardato solo all'estero. Il mercato del Napoli? Quando partono a fari spenti rendono meglio quando hanno la pressione addosso. Ndombele non lo trovo straordinario e Raspadori è un punto di domanda: è un giocatore che deve ancora esplodere, ha fatto solo dei buoni campionati. Adesso andrà a vestire una maglia pesante e quindi dovrà dimostrare quanto vale. Sarà il banco di prova decisivo per la carriera".

LEGGI ANCHE: Moggi sicuro: "Vi dico i 3 elementi importanti che ha la Juventus. Su Allegri..."

Sacchi, frecciata a Inter e Juventus: "Vincere con i debiti è come barare. Milan eccezionale rispettando le regole"
Condò esalta Di Maria: “Operazione migliore di quella Cristiano Ronaldo. Punto di riferimento”