Josè Mourinho
Calcio

Roma, Mourinho: "Derby? L'unica partita che mi interessa è con il Vitesse"

Ecco le dichiarazioni dell'allenatore portoghese nella conferenza stampa pre-partita di Roma-Vitesse, valida per il passaggio degli ottavi di finale di Conference League

Filippo Rocchini
16.03.2022 15:44

La Roma domani affronterà il Vitesse nel ritorno degli ottavi di finale di Conference League (andata: 0-1 per i giallorossi). Alla vigilia del match dell'Olimpico, che inizierà alle ore 21.00, è intervenuto in conferenza stampa Josè Mourinho. Di seguito le parole dell'allenatore giallorosso:

"L'unica gara che mi interessa è quella con il Vitesse. Non c'è Lazio che tenga: se vinciamo o pareggiamo siamo ai quarti di finale, se perdiamo siamo fuori. L'unica partita che mi interessa è questa".

Sulla guerra in Ucraina
"Sarò molto obiettivo e pragmatico: stop alla guerra, a questa e a tutte le altre. Se dovrò ripeterlo ogni giorno lo farò. Non parlo di politica pubblicamente, anche se mi interessa. Ma dire, urlare, ripetere stop alla guerra va fatto sempre".

Su Mkhitaryan
"Tutti i giocatori sono diversi. Tutti conoscono la nostra rosa, tutti con noi sono critici feroci. Siete capaci anche di essere critici con un ragazzino arrivato qui a 8-9 anni e che gioca per la prima volta in Serie A. Mkhitaryan è importante per noi. Non voglio dire che la sua assenza ad Udine è stata la ragione per la quale non abbiamo vinto la partita, ma per noi è molto importante".

La Roma, a parte Abraham, ha attaccanti che segnano poco nonostante sia la seconda squadra per tiri in porta. Come si risolve questo problema?
"Sono giocatori che segnavano prima e ora non segnano più o che non hanno mai fatto tanti gol in carriera? Non parliamo di Lewandowski che ora è alla Roma e non segna più. E' un problema di qualità, di profili".

Rispetto a Udine quanti uomini pensa di cambiare domani? Zaniolo riposerà?
"Zaniolo ha riposato già 25 minuti in Olanda. Perché deve riposare? Non mi torna... Perché non Rui Patricio o qualcun altro. Zaniolo sta bene. Rispetto a Udine non ci saranno Mancini e Sergio Oliveira (squalificati, ndr.), mentre torneranno Kumbulla e Mkhitaryan".

LEGGI ANCHE: Shevchenko: “La gente muore. Russi, parlate a voce alta e fermate la guerra. Pronto ad accogliere famiglie in casa mia”

La classifica delle squadre più amate d'Italia: Juve prima ma in calo, Milan e Roma vincono i "derby del tifo"
Manchester United-Atletico Madrid 0-1: il pubblico inglese lancia di tutto a Simeone, ecco la risposta social del club spagnolo (VIDEO)