C'è grande curiosità attorno alla nuova Juventus di Thiago Motta. La rosa non è ancora al completo, l'allenatore non è ancora stato presentato ma tutti attendono di vedere come si muoveranno in campo i protagonisti. 

La nuova guida tecnica fa immaginare rivoluzioni tattiche e un modo nuovo di approcciare gli incontri. Se sarà efficace o no, lo dirà la stagione che sta per iniziare.  

E quest'anno i tifosi avranno l'opportunità di seguire la propria squadra nel ritiro in Baviera o nelle due amichevoli che giocheranno in Italia. Meno agevoli le altre due amichevoli, nel nord della Germania  e in Svezia.

Si cambia

Quindi, a differenza degli scorsi anni, nessuna meta esotica; ricerca del fresco per lavorare sodo in vista dei molti impegni che attendono i bianconeri nella stagione 2024/2025. 

No alla tournée americana dello scorso anno. Per la Juventus una settimana di lavoro a Herzogenaurach, in Germania, tra il 20 e il 26 luglio. Il ritiro in questa località della Baviera non deve meravigliare; è il luogo che ospita il quartier generale dell'Adidas, sponsor tecnico della squadra bianconera.
Poi, a seguire, in calendario quattro amichevoli. Il debutto della nuova Juventus è previsto per il 26 luglio, proprio in Germania, contro il Norimberga.

Per concludere una amichevole di lusso a Göteborg contro l'Atletico Madrid.

Poi sarà il debutto in campionato. Partenza prevista lunedì 19 agosto all'Allianz Stadiun, ore 20:25 contro il Como.

Il programma

Ecco il calendario delle amichevoli:

venerdì 26 luglio, ore 17, a Norimberga, Norimberga-Juventus;
sabato 3 agosto, ore 21, a Pescara, Juventus-Brest;
martedì 6 agosto, all'Allianz Stadium, orario da definire Juventus-Juventus Next Gen/U19;
domenica 11 agosto, ore 15, a Göteborg, Juventus-Atletico Madrid.

 

Thiago Motta
Thiago Motta

 

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
L'Inter pensa al presente e al futuro: sorprendente scippo di mercato al Milan

💬 Commenti