Federico Gatti (ph: instagram)
Champions League

Gatti, prestazione da dimenticare. Il Corriere: "In versione Willy il Coyote contro Mbappe Beep Beep"

Tra i peggiori in campo nella sfida di ieri all'Allianz c'è stato Federico Gatti, ex talento del Frosinone, schierato titolare fin dall'inizio, ma non è certo stata una prestazione brillante la sua

Ludovica Carlucci
03.11.2022 12:45

La Juventus ha perso per 2-1 contro il Paris Saint-Germain riuscendo comunque a qualificarsi per l'Europa League favorita dalla sconfitta del Maccabi Haifa per mano del Benfica. Ad aprire le danze è stato il solito Kylian Mbappè al tredicesimo minuto, poi Bonucci a ristabilito la parità al trentanovesimo mentre a calare il sipario sulla gara è stato Nuno Mendes con il gol definitivo al sessantanovesimo.

Tra i peggiori in campo nella sfida di ieri all'Allianz c'è stato Federico Gatti, ex talento del Frosinone, schierato titolare fin dall'inizio, ma non è certo stata una prestazione brillante la sua. Il giocatore si è meritato giudizi molto negativi dai quotidiani. 'La Gazzetta dello Sport', ad esempio, sul suo conto ha scritto: "L'incontro ravvicinato col marziano Mbappe è da incubo". Ancora più duro il commento del 'Corriere dello Sport', secondo cui Gatti "è in versione Willy il Coyote contro Mbappe Beep Beep".

LEGGI ANCHE: Biasin tuona: "Scrivere che l'Inter di Inzaghi non abbia avuto una mentalità europea in Champions League significa aver spento la tv"

Quando Scanzi attaccò il campione azzurro: "Arrogante maleducato. Parla l'italiano in maniera straziante"
Cassano demolisce la Juventus: “Un bagno di sangue, vergognosi e dicono che hanno giocato bene”