Serie A

Sconcerti: "La Juventus acquista giocatori non rivendibili, Di Maria è come un prestito. Fidarsi solo del proprio allenatore non è una grande idea"

Ecco le dichiarazioni di Mario Sconcerti sul calciomercato dei bianconeri: "La Juventus sta perdendo patrimonio. L'impegno per Vlahovic sta forse frenando i bianconeri"

Filippo Rocchini
11.07.2022 17:25

Direttamente su "Calciomercato.com", il giornalista Mario Sconcerti ha commentato così le mosse di mercato della Juventus fin qui: "Tralascio Pogba perché non lo vedo giocare da tanto tempo e mi chiedo perché abbia finito per fare spesso la riserva al Manchester United. Non è discutibile Di Maria, ma è come un prestito, un contratto troppo volante per essere un investimento profondo.

Mi sembra inoltre che fino a oggi, compresa l'idea di cedere De Ligt, la Juventus stia perdendo patrimonio. Sta acquistando giocatori che non potrà rivendere, sono cioè solo spese. Sotto questo aspetto l'impegno per Vlahovic sta forse frenando la Juventus. E fidarsi solo del proprio allenatore non è una grande idea. Il mercato è un altro mestiere. Anche perché un tecnico è sempre in transito, mentre poi i giocatori restano".

LEGGI ANCHE: Romagnoli-Lazio, parla Gentile: “È un buon difensore. Credo che..."

Cassano: "Sapete cosa mi dicevano le donne? Il calcio fa miracoli"
Graziani, 40 anni dopo Spagna '82: "Resteremo campioni del mondo per l'eternità"