Criscitiello difende Inzaghi: "Arrivato alla Pinetina con la società che non pagava gli stipendi. I 7 punti in..."
Serie A

Criscitiello difende Inzaghi: "Arrivato alla Pinetina con la società che non pagava gli stipendi. I 7 punti in..."

Nel consueto pagellone di fine anno redatto per TMW, Michele Criscitiello ha difeso l'operato d'Inzaghi.

Alessandro Pallotta
23.05.2022 08:06

Il campionato è ormai terminato e ci son stati i suoi verdetti: Milan campione d'Italia, Cagliari in B, Roma e Lazio in Europa League e Fiorentina in Conference. Michele Criscitiello, nel suo consueto pagellone di fine anno redatto per TuttoMercatoWeb, ha dato i voti alle squadre per la stagione 2021/2022. 

Criscitiello difende Inzaghi: "Arrivato alla Pinetina con la società che non pagava gli stipendi. I 7 punti in..." 

Nel suo pagellone di fine anno, Criscitiello ha difeso a spada tratta l'operato di Simone Inzaghi. Ecco quanto affermato:

"Simone Inzaghi era arrivato alla Pinetina con la società che non pagava gli stipendi, Hakimi e Lukaku a Malpensa e squadra a sistemare. Nessuno gli aveva chiesto lo scudetto. Inzaghi con grande sacrificio e intelligenza si gioca il titolo fino agli ultimi 90 minuti, vince Coppa Italia e Supercoppa e perde il tricolore solo per un errore di Radu a Bologna. I 7 punti nelle 7 giornate sono stati pochi ma il terreno lo aveva recuperato, comunque, con la vittoria di Torino. Non ha nulla da rimproverarsi. Dopo Bologna, il Milan non ha sbagliato più nulla".

LEGGI ANCHE: Bergomi non ci sta: “L’Inter è stata penalizzata, gli hanno messo i match più importanti vicini

Moggi asfalta Ancelotti: “Eri amico di Meani che si incontrava con Collina al ristorante”
Premier League, City campione d’Inghilterra col brivido e Conte in Champions: i risultati dell'ultima giornata e la classifica finale