Bologna-Fiorentina, Pradé: "Sono incazzato, è allucinante: gli arbitri devono ammettere che..."
Serie A

Bologna-Fiorentina, Pradé: "Sono incazzato, è allucinante: gli arbitri devono ammettere che..."

Il dirigente della Viola ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta a Bologna

Davide Roberti
11.09.2022 18:25

Durissimo attacco di Daniele Pradé, dirigente della Fiorentina, ai microfoni di DAZN, dopo la sconfitta subita a Bologna contro i felsinei per 2-1. Queste le sue proteste per le decisioni arbitrali controverse, e in particolare per il gol di Arnautovic: “Sono uno che parla pochissimo e, quando mi si vede, è perché devo dire delle cose. Siamo avvelenati, anzi: siamo incazzati. Metti che la squadra ha perso umiltà e non è brillante, metti che oggi abbiamo commesso degli errori, ma perdere per una situazione del genere non va bene. Il tocco di Kasius su Dodò è netto. Hanno fatto tre minuti di Var per il fuorigioco di Arnautovic? Non va bene, è allucinante. Chiediamo delle spiegazioni sempre in maniera molto educata, ma episodi così non vanno bene. Siamo preoccupati perché non riusciamo a vincere, ma come esponente della società devo intervenire. Vorrei che venisse detto domani dal designatore che è stato commesso un errore arbitrale, come Igor ha commesso un errore tecnico sul gol”.

LEGGI ANCHE: Cassano su Arnautovic: "Nel mio modello di calcio lo farei giocare sempre. Lo preferisco a Immobile"

Chi vincerà lo scudetto? La classifica finale della Serie A secondo l'algoritmo americano
Selvaggia Lucarelli si schiera contro Totti: "Intervista su Ilary Blasi è volgare, tono vittimistico da eroe..."