Serie A

Bruno durissimo: “Juventus ha vinto Scudetti senza concorrenza, indebitata di 700 milioni”

L’ex calciatore bianconero durissimo sulla sua ex squadra a Tiki Taka

Francesco Rossi
08.07.2022 18:55

L'ex calciatore della Juventus, Pasquale Bruno, ha espresso la sua opinione circa la spinosa vicenda plusvalenze che vede coinvolta - così come tante altre - la società bianconera. Bruno ha analizzato la situazione così a Tiki Taka, per poi dare un giudizio su Bonucci e Zapata, giocatori di Juventus e Atalanta: 

"La vicenda plusvalenze? La dirigenza della Juventus deve dimettersi. Dopo quello che hanno combinato, 700 milioni di debiti, hanno ora in mano una squadra inguardabile e irriconoscibile. Questo sarebbe un management di grande livello? Da tre anni a questa parte? Pagano un allenatore 8 milioni all'anno".

Poi un passaggio sui 9 Scudetti conquistati: "9 anni di vittorie senza le milanesi. Quando vinci Scudetti con 20 punti di vantaggio, significa che non hai concorrenza". 

Bruno ha pure attaccato Bonucci, parlando poi di Zapata: "Il calcio è ingiusto. Ci sono tanti giocatori sopravvalutati come David Luiz, Bonucci, Morata...poi vedo giocare Zapata nell'Atalanta, allora dico che c'è qualcosa che non va". 

Club più corrotti, la classifica di Benfica TV: presenti quattro italiane, è polemica
Trattativa PIF-Inter, nessun fondamento: Suning resterà al comando dei nerazzurri