Robert Lewandowski
Calciomercato

Bayern Monaco, Lewandowski passa al Barcellona: oggi visite e firma. Ecco le cifre dell'affare

Lewandowski al Barcellona per 45 milioni più 5 di bonus: firmerà fino al 2025 per 9 milioni l'anno. Ecco il tweet dei blaugrana

Filippo Rocchini
17.07.2022 15:35

Accordo raggiunto tra Bayern Monaco e Barcellona per la cessione di Robert Lewandowski: ai tedeschi arriveranno 45 milioni di euro più 5 di bonus. Le cifre non sono però ancora ufficiali: alcune indiscrezioni infatti parlano di un totale di 60 milioni bonus compresi. L'attaccante dovrebbe arrivare a Barcellona nella giornata di domenica.

Robert Lewandowski sarà presto ufficialmente un nuovo giocatore del Barcellona. Dopo un lungo tira e molla – forti anche della volontà del calciatore, da tempo desideroso di provare una nuova esperienza lontano dalla Bundesliga –, i blaugrana hanno raggiunto l’accordo economico con il Bayern Monaco. L'attaccante, secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Cadena Ser, ha fatto di tutto per evitare di partire per il ritiro statunitense con il gruppo di Nagelsmann. Il polacco sarebbe andato in scadenza nel 2023, mentre ora firmerà un contratto con i blaugrana fino al 2025 con opzione per un ulteriore anno. L'edizione odierna di AS ha approfondito il discorso sull'affare ufficializzato ieri. Il quotidiano spagnolo sottolinea come l'attaccante polacco al Bayern Monaco aveva lo stipendio più alto della Bundesliga con 12 milioni di euro netti all'anno mentre adesso percepirà "soltanto" poco più di nove milioni di euro.

Il tweet del Barcellona:

 

La svolta è arrivata nella tarda serata di venerdì, quando Lewandowski ha ricevuto la comunicazione dell’accordo raggiunto tra i due club. L’attaccante dovrebbe presentarsi oggi, domenica 17 luglio, a Barcellona dove lo attendono per le visite mediche di rito e la firma sul contratto con il suo nuovo club. Più in avanti il polacco farà ritorno a Monaco per salutare i suoi compagni come ammesso da lui stesso in esclusiva a Sky Sport Germania: "Tornerò e saluterò tutti i dipendenti. Non ho avuto molto tempo nemmeno per prepararmi. È successo tutto troppo in fretta ora per salutare tutti! Dopo il ritiro tornerò a salutarli come si deve. Poi organizzerò ancora qualcosa", le parole del polacco.

 

Bergomi: “Scudetto Milan? Inter non ha vinto perché penalizzata dal calendario”
Primo test per la nuova Juventus con il Pinerolo: primo gol per Di Maria, brilla Kean