Cruciani
Serie A

Cruciani durissimo: “Juventus? Anti juventini pensano che siano criminali che comprano partite”

Intervenuto a Juventibus con Massimo Zampini, il giornalista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sulla situazione attuale dei bianconeri

Francesco Rossi
06.12.2022 14:09

Il giornalista Giuseppe Cruciani, è intervenuto a Juventibus Live - trasmissione Twitch creata da Massimo Zampini - e ha parlato della situazione attuale della Juventus, dopo le ultime vicende giudiziarie che la vedono coinvolta. Il giornalista si è scagliato contro gli anti juventini. Ecco le sue parole, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato
 

Juventus? Io non mi avventuro sulle questioni che riguardano i bilanci. Leggo i giornali. Io mi soffermerei su un elemento che mi sembra fondamentale, perché alla fine il punto testa quello: i processi si faranno, ci sarà il primo grado, il secondo ecc. sono cose abbastanza lunghe. Il punto fondamentale è quello delle intercettazioni, che giudico centrale. Le intercettazioni vengono distribuite a piene mani ai giornali, in cui si fa passare la Juventus come una banda di criminali che è all’opera per cambiare i bilanci, per fottere la concorrenza e per mettere sotto il tappeto le malefatte (...). Abbiamo un fronte abbastanza compatto, fatto di anti juventinismo militante, il quale ritrova vigore grazie a questi titoli e a questi stralci. Attraverso alcune frasi relative questa inchiesta e altre, viene fatta passare l’idea di una Juventus ridotta alla disperazione che tenta in tutti i modi di fregare le norme di legge. Le tesi dell’accusa vengono fatte passare come sentenze. In queste ultime due settimane, c’è la certezza che i dirigenti della Juve abbiano perpetrato un danno al calcio italiano, violando le leggi e i principi di concorrenza“
 

“Il secondo aspetto è prettamente sportivo, e anche qua mediatico. La cosa che è venuta fuori nello ultime ore, è che la Juventus in accordo con altre società, non solo abbia violato le norme dal punto di vista delle plusvalenze e dei valori gonfiati dei giocatori, ma addirittura abbia fatto cartello anche dal punto di vista sportivo (...). Siamo arrivati al punto che vengono riportati i risultati sportivi della Juventus con queste società, dicendo ‘avete visto cosa è successo gli ultimi anni? Quante volte la Juventus ha vinto contro il Sassuolo e contro l’Atalanta?’. Siamo in presenza di una situazione grazie solo alle intercettazioni e solo grazie alle tesi dell’accusa che vengono sbattute come se fossero sentenze, in cui la Juventus non solo viene vista come quella che ha alterato i bilanci e contrastato la concorrenza, ma addirittura ha addomesticato le partite grazie alla collaborazione di altre società (...). Si ripete uno  schema che è quello che ogni tanto veniva fuori, della Juventus che si comprava le partite o addomesticava le partite grazie al suo potere economico. Questo è abbastanza spaventoso, nel silenzio mediatico della Juventus. Vogliono far passare la dirigenza della Juventus come una banda di criminali, dunque la Juventus va punita e affossata come è successo nel 2006”

Sapete quanto è ricca Exor? Un patrimonio incredibile frutto di investimenti in diversi settori
ESCLUSIVA PG - Repice: "La ripresa della Serie A sarà un'incognita. Juventus? Bisogna avere rispetto"