Massimo Brambati (ph.Web)
Serie A

Brambati tuona: "Mourinho mi ha deluso, c'è un abisso tra Napoli e Roma. La Juventus rientra nella lotta scudetto. Spalletti?..."

L'ex calciatore sulla corsa allo scudetto con la Roma di Mourinho distante dal Napoli di Spalletti e sulla Juventus in ripresa

Serena Baldi
17.11.2022 09:42

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento de "Il Tackle" di Massimo Brambati. L'ex calciatore si è soffermato su Napoli, Roma e Juventus. 

Mourinho allenatore della Roma

"Un tackle aggressivo lo farei a Mourinho, perché non mi è piaciuto. Mi aspettavo molto di più dalla squadra, dal gioco, dall'impronta di un tecnico importante e forte come lui che veniva dal successo in Conference League. Il finale è stato a dir poco critico, partendo da risultatiche non sono venuti come il derby, il Sassuolo, il Torino. E la ciliegina sulla torta è il caso Karsdorp, una cosa che non è piaciuta a molti addetti ai lavori. L'ha fatto un errore di gestione, lui che dovrebbe essere il maestro in certe cose, violando una regola non scritta dello spogliatoio. Se non lo volevi più, facevi di tutto per portarlo a gennaio a essere ceduto, senza manifestare palesemente questa situazione. Mourinho onestamente mi ha un po' deluso, mi aspettavo di più e insieme alla Lazio la Roma la davo tra quelle che potevano dare fastidio lì davanti. Ad oggi mi sembra che ci sia un abisso tra Napoli e Roma, e non mi sembra sia composta da un organico insufficiente, ma di prim'ordine. Credo sia ancora cocente la delusione del derby".

LEGGI ANCHE: Bargiggia attacca Mourinho: “Dovrebbero squalificarlo fino a fine stagione. Fomenta la violenza, pessimo esempio per i giovani"

Il rientro di Chiesa alla Juventus

Le parole di Brambati sulla Juventus 

"Sono venuti a mancare diversi elementi come Pogba e Di Maria, ci sono stati però troppi infortuni. 27 da inizio anno sono tanti. Qualche punto lo hai lasciato anche per questo motivo e non avevi. Fagioli? Se lo metti nel momento sbagliato rischi di bruciarlo. Credo che Allegri abbia azzeccato i momenti per inserire i giovani, ma mi chiedo c'è un responsabile di aver fatto sol otre punti nel girone Champions? Credo di sì. Cosa farà a gennaio con tutti gli effettivi? Per me ha speranze di rientrare nella lotta Scudetto, come le altre che sono lì e sperano in un inciampo del Napoli. Dovesse recuperare gli infortunati avrebbe più frecce importanti al suo arco, soprattutto Chiesa".

LEGGI ANCHE: Ronaldo sulla Juventus: "Allegri è tra i migliori allenatori al mondo". Poi la frecciata a Rangnick del Manchester

Spalletti, tecnico del Napoli

Brambati e il Napoli di Spalletti

"Il tackle morbido lo faccio a Spalletti. Lo scorso anno lo hanno massacrato, quando doveva azzannare il campionato lui e il Napoli avevano mancato l'obiettivo. E ho dovuto sopportare le critiche, ma oggi sta facendo meglio di tutti dal punto di vista del gioco. Ha sostituito bene dei giocatori che si pensava fossero insostituibili. Ha fatto benissimo nel girone di Champions, che ha rischiato di vincere, ha 8 punti di vantaggio sulla seconda in campionato, ha fatto qualcosa d'incredibile".

LEGGI ANCHE: Collovati su Allegri e Inzaghi: “L'inter è a meno uno dalla Juventus in Serie A, ma..."

 

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Zoff su Vicario: "Mi piace molto per come si muove tra i pali e per come para. Sarei felice di vederlo alla Juventus..."