Calciomercato

Impallomeni: "Ronaldo alla Roma come Ibra al Milan. De Ligt può andare via"

Parla a TMW Radio, durante Maracanà, il giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni soffermandosi sui temi di mercato.

Serena Baldi
10.06.2022 15:10

Si è lasciato andare sul mercato, il giornalista ed ex centrocampista Stefano Impallomeni e Radio Tuttomercatoweb, parlando anche di Pirlo, Ronaldo, De Ligt e il presunto ritorno di Frattesi alla Roma. Queste le sue dichiarazioni:

"Pirlo? In bocca al lupo. Era difficile trovare posto i nItalia, si è rimesso in discussione in Turchia. Gli auguro di fare bene"

"Se vuori ridurre il gap con le milanesi, la Roma deve trovare una via tra giocatori motivati e giovani e un tipo alla Ibra, che potrebbe essere Ronaldo. Ma siamo nel campo delle suggestioni, non so se è una operazione fattibile, sicuramente costosa. Ma i Friedkin ci hanno già spiazzati prendendo Mourinho. Dovesse arrivare un colpo così, ci starebbe. Lo vedo un colpo come quello di Ibra al Milan"

E su Frattesi appunto…

"Capita nelle valutazioni di un giovane che si sbagli. Magari si può maturare dopo qualche anno. Certo, potevano tenerlo in prestito invece di venderlo subito. Credo che la Roma avesse tanti big all'epoca, ora devi riacquistarlo ma va bene. Riconoscere gli errori ci può stare"

Sui difensori centrali della Serie A che potrebbero andare via facilmente, afferma:

"Credo ci possa essere un effetto domino. Uno muoverà l'altro e così via. De Ligt ha il Manchester United, ma la Juve deve ricostruirsi anche dal basso. Sacrificare  lui di fronte a una offerta indecente ci può stare. Ten Hag lo stima e avrebbe senso che vada lì anche per il gioco che ha. La Juve con Koulibaly o Demiral e Milenkovic ti sistemi. Non solo fai una operazione sensata ma investi anche sul futuro. La Juve deve uscire dall'equivoco: De Ligt è l'uomo del presente e del futuro? Ci sono tante perplessità. Vedremo come risponderanno. Ma se il Manchester fa un'offerta importante, per me ci pensano

LEGGI ANCHE: Inter, Marotta: "Stiamo lavorando per Dybala. Entro giugno vogliamo la squadra"

Classifica Tifoserie Italiane più violente: ecco chi ha ricevuto più DASPO nelle ultime stagioni
Juventus, parla Chiesa: "Sarò pronto a inizio settembre. La maglia numero 10? A luglio vedrete!"