Marko Arnautovic nel momento del gol all'Inter (ph. Image Sport)
Serie A

Le pagelle di Bologna-Inter: Arnautovic dominatore, Medel e Theate gladiatori

Il Bologna batte l'Inter in rimonta mantenendo la striscia positiva. Prestazioni super di Medel, Theate e Arnautovic

Luca Nigro
27.04.2022 22:37

Skorupski 6,5 - Quando è chiamato in causa risponde presente, anche e soprattutto sulle uscite. La parata su Correa è da grande portiere. Sul gol di Perisci non può nulla.

Soumaoro 6,5 - Di testa le prende tutte lui, salva su Lautaro in scivolata. Traballa nella prima mezz'ora ma poi si riassesta e non lascia passare più nulla.

Medel 7 - Prestazione straordinaria per grinta, attenzione e posizione. Vince la battaglia contro Lautaro e Correa. Gladiatore.

Theate 7 - Per una sera si rivede il giocatore ammirato nella prima parte di stagione. Non sbaglia un intervento ne un contrasto. Chapeau.

De Silvestri 6,5 - Non ha ancora la gamba per spingere ma sulla destra contiene ottimamente le folate di Dimarco e Perisic.

Soriano 5,5 - Va a corrente alternata di partita in partita. Qualche buona giocata ma tanti errori che non sono da lui. Il più in difficoltà dei centrocampisti. Dal 67' Dominguez 6 - Si mette a disposizione della squadra, sbaglia meno del compagno. 

Schouten 6,5 - Nella prima mezz'ora è in perenne difficoltà. Tanti errori in uscita, soffre la qualità degli avversari. Pian piano però alza il livello e diventa padrone della propria metà campo. Nel momento migliore dell'Inter, aiuta la difesa con grande caparbietà.

LEGGI ANCHE 👉🏼 Le pagelle di Bologna-Inter: Perisic, gol d'autore inutile. Radu croce sul match del Dall'Ara e...sullo scudetto?

Svanberg 6 - Lotta e si sbatte. Nella prima mezz'ora soffre e sbaglia, poi sale di tono e finisce in crescendo. Dal 67' Aebischer 6 - Tanta sostanza in un momento cruciale del match.

Hickey 6,5 - All'andato sbandò tremendamente quando Dumfries lo infilava ad ogni discesa. Lo scozzese però, imparata la lezione, annulla l'olandese diventando prezioso soprattutto nelle diagonali. 

Barrow 6 - Non è al meglio e si vede. Permette a Perisic di andare via facilmente con un tunnel ma l'assist per Arnautovic vale da sola il prezzo del biglietto. Dal 77' Sansone 6,5 - Entra e dopo 4 minuti sigla il suo secondo gol consecutivo grazie al grave errore di Radu. Rete pesante che può costare lo scudetto all'Inter ma che riempie di gioia il popolo rossoblù.

Arnautovic 7,5 - Sostiene da solo tutto l'attacco rossoblù. Realizza il suo tredicesimo gol stagionale, setto consecutivo, certificando la sua migliore stagione in termini realizzativi. Sovrasta Dimarco in occasione della rete e fa a spallate con l'intera difesa nerazzurra. Imprescindibile. Dall'87' Orsolini s.v. - Pochi minuti in campo a servizio della squadra.

Mihajlovic (in panchina Tanjga) 7 - Dopo aver fermato Milan e Juventus, la sua squadra si concede il bottino piede con la potenziale capolista. Prima mezz'ora sott'acqua, poi tanto coraggio che porta a tre punti meritati. Arbitri dello scudetto fino alla fine, i tifosi bolognesi e non interisti ringraziano. 
 

LEGGI ANCHE 👉🏼 Bologna-Inter 2-1: niente sorpasso sul Milan per i nerazzurri, gol dell'ex di Arnautovic

Stipendi ciclisti 2022, la top 20 dei più pagati: Pogacar il paperone del gruppo, bene Nibali
Mino Raiola gravissimo, ma non è morto: le ultime sul noto procuratore