Quando papà Lilian Thuram nella sua duplice esperienza da calciatore prima al Parma e poi alla Juventus, ha messo al mondo i suoi due gioielli Marcus e Khephren non avrebbe mai immaginato che sarebbero arrivati a sfidarsi uno contro l'altro in Serie A. E' quello che accadrà in questa stagione col primo a confermarsi un affidabilissimo partner d'attacco per Lautaro all'Inter e il secondo appena sbarcato in Italia dal Nizza, pronto a prendersi le redini del centrocampo della Vecchia Signora.

Una speciale classifica stilata da Transfermarkt.it ha voluto a confronto le coppie di fratelli più costose. Nel nostro campionato a guadagnare il primo gradino del podio sono stati i due francesi, seguiti a pari merito da un'altra coppia di transalpini ovvero quella composta dai figli di casa Hernandez; Theo e Lucas. In casa Dimarco festeggiano il secondo gradino, superando la famiglia Donnarumma.

Serie A, Hernandez contro Thuram per il podio

Nella graduatoria compilata dal noto sito di calcio mercato i valori dei fratelli Hernandez e Thuram si equivalgono, arrivando a costare complessivamente 100 milioni di euro. Sono 60 quelli che ci vgliono per stappare Theo al Milan mentre Lucas in forza al PSG, ha una valutazione di 40. Discorso analogo per i figli d'arte dell'ex difensore bianconero; sia il cartellino di Marcus che quello di Khephren sono aumentati, rispettivamente a 65 e 35 milioni di euro.

Theo Hernandez (ph. Image Sport)

Serie A, Dimarco meglio dei Donnarumma

Ci sono altre due coppie di fratelli italiani in sfida che militano e hanno militato in Serie A. Da una parte i Dimarco con Federico terzino dell'Inter valutato 50 milioni di euro e Christian rientrato alla Feralpisalò dal prestito al Gubbio in Serie C, con un valore di 100.000 euro. Dall'altra i Donnarumma con il portiere titolare della Nazionale italiana e del PSG Gianluigi, con un prezzo di 40 milioni di euro e Antonio attualmente svincolato dopo l'ultima esperienza al Padova, con una valutazione di 325.000 euro.

LEGGI ANCHE:  La classifica delle squadre più odiate d'Italia: Juve solo seconda, Napoli e Lazio in top 5   

    

 

Temptation Island 2024, anticipazioni del 24 luglio: dalle lacrime di Raul al ritorno di Lino
Morte Davide Astori, fu omicidio colposo. Un anno di reclusione al medico sportivo Galanti

💬 Commenti