Ziliani punge la Juventus (ph. Image Sport)
Serie A

Ziliani punge la Juventus: "Gioca un campionato pro forma come nel 2006, l'anno della retrocessione in Serie B"

Il giornalista de "Il Fatto Quotidiano" in un articolo pubblicato sul suo giornale spiega come l'attuale campionato della Juventus prosegua per pura formalità

Gaetano Masiello
16.01.2023 10:30

Venerdì prossimo sapremo se la Procura Federale vorrà riaprire il processo legato alla vicenda plusvalenze dopo le carte dell'Inchiesta Prisma condotta dalla Procura di Torino. Intanto il giornalista de “Il Fatto Quotidiano”, Paolo Ziliani, in un articolo pubblicato proprio sul suo giornale non ha perso l'occasione per pungere nuovamente il club bianconero.

 

LEGGI ANCHE: Terremoto Juve, la Carta Ronaldo esiste ma il portoghese non l'ha mai firmata: "E' stato ben consigliato"

 

Ziliani, ecco le sue dichiarazioni contro il club bianconero

"La Juventus sta disputando un campionato pro forma, come  accadde nel 2005-06 portato avanti per pura formalità quando il club di Moggi e Giraudo affrontò le due ultime partite, Juventus-Palermo 2-1 e Reggina-Juventus 0-2, all’indomani dell’uscita delle prime intercettazioni di Calciopoli: era chiaro a tutti che i risultati di Madama sarebbero valsi, da lì in avanti, meno di zero".

"Oggi ci chiediamo questo: si userà il cerotto per nascondere o il bisturi per estirpare? Le intercettazioni ci parlano del presidente Agnelli, già forte di 12 mesi d’inibizione (rapporti con ultrà malavitosi, 2017) che dice chiaramente di aver usato il Covid come scusa per giustificare bilanci “riempiti di merda” e che si fa perquisire in ufficio la madre di tutte le prove, la finta rinuncia agli stipendi firmata da lui e dal capitano Chiellini; di un direttore generale, Paratici, che afferma di fare “da una vita” il calciomercato per Genoa, Atalanta e Sassuolo".

 

Per chi tifa Diletta Leotta? La regina di DAZN: "Simpatizzo per due squadre"
Arriva la decisione della Salernitana: Davide Nicola verrà esonerato