Leonardo Bonucci
Nazionali

Bonucci: "La formula delle qualificazioni è una follia. Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite"

Il difensore dell'Italia e della Juventus ha parlato alla vigilia di Turchia-Italia sull'eliminazione dal Mondiale, le modalità di qualificazione, la situazione di Mancini e del gruppo squadra

Filippo Rocchini
28.03.2022 16:22

Con Roberto Mancini, ha preso parte alla conferenza stampa odierna anche Leonardo Bonucci. Queste le sue dichiarazioni alla vigilia di Turchia-Italia.

Stai per diventare il leader di questa Nazionale. Come hai visto il gruppo?
"Non co cosa farà Giorgio, ciò che succederà. Da parte mia c'è la voglia di continuare per essere da esempio e guida per i tanti giovani che vestono questa maglia. Le 48 ore successive all'eliminazione sono state davvero dure, ci siamo trovati a bocca chiusa e in silenzio a pranzo o negli spogliatoi... Abbiamo cercato di sdrammatizzare coi giovani, dicendo loro che avranno altre opportunità, poi dopo che ha parlato il mister ci siamo ricollegati al presente e al futuro che è adesso. Bisogna ripartire per ricostruire. Le basi ci sono per fare una grande risalita".

Cosa ti senti di dire per quanto accaduto nello spogliatoio di Palermo?
"Grosso errore da parte nostra, sicuramente la prossima volta faremo più attenzione a questi piccoli particolari che fanno la differenza. Chiederemo più attrezzature per pulire, faremo molta più attenzione e chiediamo scusa".

Gli avete chiesto di restare?
"Ciò che ci ha dato il mister in questi tre anni è qualcosa di unico. S'è creata una empatia che raramente si è creata dentro Coverciano, per noi continuare col mister è solo la logica conseguenza. Le sue idee, il suo valore umano non si discute. Poi in una partita secca il risultato può cambiare le visioni, ma chi vive tutti i giorni ha solo voglia di proseguire questo percorso".

Sulle modalità di qualificazione: "Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite, mentre noi per un gol subito al 92' nell'unica partita persa siamo a casa. E' veramente una follia questa nuova formula".

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, De Paul obiettivo concreto: i dettagli

 

Telese attacca una big di Serie A: "Tifare per loro non è bello. Immorali le loro vittorie"
Ibrahimovic e la Ferrari, lo speciale "Magazine Champions League" oggi su Sky Sport