Serie A

Sgarbi tuona: "San Siro non si tocca, se serve un vincolo, lo metterò io"

Dopo il dibattito sul nuovo stadio e la richiesta di demolire il Meazza, interviene anche Vittorio Sgarbi

Serena Baldi
05.11.2022 09:40

Vittorio Sgarbi il nuovo sottosegretario alla Cultura come viene riportato da Il Corriere dello Sport, dice no all’abbattimento dell’impianto di San Siro. Ecco le sue dichiarazioni:

“Il Meazza non si tocca. È del 1926, quindi è naturalmente vincolato perché il vincolo sarebbe automatico oltre i settant’anni, non si può buttare giù. A ogni modo, se serve un vincolo, lo metterò io".

LEGGI ANCHE: Allegri su Inter-Juventus: "Partita difficile e delicata con la squadra più forte d'Italia. Tornano Bremer, Di Maria e Vlahovic." Su Chiesa...

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Roma-Lazio, l'Olimpico pronto a colorarsi: coreografie organizzate da tifosi e società per il derby