Di Canio
Calcio

Di Canio, che attacco a Lukaku: "Arrogante e debole, in Premier uno dei tanti. L'Inter avrebbe..."

L'ex calciatore usa parole dure nei confronti di Romelu Lukaku negli studi di Sky Sport

Giuseppe Biscotti
02.01.2022 16:50

Paolo Di Canio non ha mai avuto ammirazione nei confronti di Lukaku tanto da definirlo “panterone moscione” quando arrivò in Italia. Dopo l'ultima intervista kamikaze di Big Rom, l'ex calciatore della Lazio, ora commentatore tecnico di Sky Sport, ha colto l'occasione per attaccarlo duramente durante il prepartita di Chelsea-Liverpool: “Il giocatore non è consapevole di ciò che ha detto, ho visto la debolezza di un atleta che si arrende dopo 6 mesi di Premier, dove è arrivato con arroganza. Ha vinto da co-protagonista uno scudetto che l'Inter avrebbe vinto anche schierando Zapata”. 

LEGGI ANCHE: Tacconi denuncia: "Vergogna, sui social gira una fake news su di me. Il calcio italiano è finito negli anni novanta"

Di Canio continua: "Nel Chelsea campione d'Europa, in una Premier dieci volte più difficile della serie A, è uno dei tanti. Non ha capito nulla, se pensava di essere il numero uno; anzi, la squadra ha giocato molto meglio senza di lui. E' un giocatore fragile, che vorrebbe scappare. Ha fatto un autogol clamoroso con quelle parole, ha fatto un disastro. In campo è sempre stato un panterone moscione, non è mai stato cattivo"

ESCLUSIVA IPG - John O'Shea: "Trapattoni e Ferguson straordinari. Cristiano Ronaldo sempre motivato"
Ora è anche ufficiale: Ikonè è un nuovo calciatore della Fiorentina