L'arbitro Campos estrae il cartellino bianco (ph fanpage)
Calcio Femminile

Calcio, Benfica-Sporting: al Da Luz estratto il primo cartellino bianco della storia. Ecco a cosa serve

A estrarlo è Catarina Campos nei quarti di finale di Coppa di Portogallo Femminile tra Benfica e Sporting

Salvatore Delle Donne
23.01.2023 16:33

E' proprio il caso di dirlo: c'è sempre una prima volta. In occasione dei quarti di finale di Coppa di Portogallo Femminile tra Benfica e Sporting Lisbona l'arbitro Campos a un minuto dal termine e tra l'incredulità dei presenti sugli spalti sventola un cartellino bianco. Ma andiamo con ordine. Tutto avviene nel momento in cui un tifoso accusa un malore: pronto l'intervento dello staff medico di entrambe le squadre per prestare soccorso al tifoso. Una volta stabilizzato, la gara riprende ed ecco che avviene il colpo di scena: l'arbitro estrae il cartellino bianco all'indirizzo medico di Benfica e Sporting per ringraziarli del gesto di fair play compiuto tra gli applausi dello stadio Da Luz. Un gesto che di fatto rappresenta una prima volta storica e che il regolamento Fifa permette

Il cartellino bianco infatti, secondo il massimo organo calcistico, rappresenta un premio col quale l'arbitro evidenzia un gesto positivo da parte di un giocatore, o come in questo caso dello staff medico e tutti possono utilizzarlo. Un segnale da parte della Fifa atto ad incentivare gesti di sportività nel calcio. 

Chiacchio contro la Juventus: "Se non ci fossero stati elementi validi Chiné non avrebbe mai avviato un procedimento disciplinare"
Telese duro: “Juventini? Se c’è un provvedimento, non gli sta mai bene. Juventus creò sistema plusvalenze”