Ordine e Agnelli - Twitter
Serie A

Ordine duro: "Forse è il caso di rivedere al ribasso le quotazioni della Juventus considerata la super favorita"

A soffermarsi sul momento dei bianconeri, orfani anche di Paul Pogba, è il giornalista Franco Ordine su Il Giornale

Ludovica Carlucci
23.08.2022 11:22

La Juventus non riesce ad andare oltre lo 0-0 al Marassi contro la Sampdoria mostrando un gioco davvero deludente. A soffermarsi sul momento dei bianconeri, orfani anche di Paul Pogba, è il giornalista Franco Ordine su Il Giornale: “Forse è il caso di rivedere al ribasso le quotazioni della Juventus considerata all'unanimità la super-favorita in coppia con l'Inter. La nuova edizione, concepita con la tecnica dell'usato sicuro - i primi botti Di Maria e Pogba - per provare a rivincere subito, aggiornata con operazioni tecnico-contabili di grande valore cedendo De Ligt e bruciando sul traguardo l'Inter per assicurarsi Bremer (De Ligt avrebbe percepito uno stipendio da 15 milioni netti tra l'altro!), è adesso alle prese con un complicato piano di revisione del proprio mercato per via del ko di Pogba e della necessità di coprire almeno 3-4 caselle vuote che rendono lo schieramento di Max Allegri incompleto e insufficiente per la dichiarata ambizione tricolore”.

Ordine ha poi aggiunto: "Posizionare la Juve in prima fila al gran premio del prossimo campionato è operazione ardita e forse anche ingiustificata. Impensabile tra l'altro che la sua musa, Di Maria, a 34 anni possa giocare ogni tre giorni. Nel frattempo l'Inter ha, al momento, l'identica difesa (più Onana che offre migliori garanzie di Radu) dello scorso torneo, ha perso Perisic e si ritrova con Gosens che non è ancora pronto per farlo dimenticare ma ha acquistato peso, gol e personalità in attacco grazie al ritorno di Lukaku".

LEGGI ANCHE: La bomba di Arturo Di Napoli: "Cristiano Ronaldo arriverà alla Roma: Mourinho determinante"

Mancini, suo ex calciatore: “Mi insultava, volevo tirargli una scarpa. Minacciai i suoi figli”
Roma, infortunio Zaniolo: ecco quante partite dovrà saltare