Aurelio De Laurentiis
Serie A

Affare Osimhen, De Laurentiis indagato per falso in bilancio: perquisizioni e indagini a Napoli

La Guardia di Finanza ha sequestrato il contratto dell'attaccante nigeriano per indagare sul suo acquisto e sulla contestuale cessione di tre giocatori dei partenopei al Lille: ecco la situazione

Filippo Rocchini
21.06.2022 15:28

La Procura di Napoli indaga sull’acquisto del calciatore nigeriano Victor Osimhen dalla società francese del Lille. Un’operazione portata a termine nel 2020 e costata al Napoli oltre 76 milioni di euro. Nell’affare avevano fatto il percorso inverso alcuni calciatori della Primavera, trasferimenti indagati poi nell’ambito del caso plusvalenze.

Falso in bilancio è la principale ipotesi investigativa che ha condotto i militari della Guardia di Finanza a sequestrare il contratto del calciatore nigeriano. Inchiesta – scrive Il Mattino – che punta a svolgere verifiche sulla compravendita dell’attaccante nigeriano e sulla contestuale cessione di altri tre calciatori del Napoli, tra cui il portiere Karnezis. Valutazioni di mercato su cui oggi ci sono verifiche.

Perquisizioni sarebbero in corso a Napoli, Roma e a Lille, e secondo il quotidiano risulta indagato il presidente Aurelio De Laurentiis, oltre ai vertici del consiglio di amministrazione. Il Napoli è assistito dal penalista napoletano Fabio Fulgeri. Pochi mesi fa la giustizia sportiva aveva assolto il Napoli per quanto riguarda il caso plusvalenze.

L'avvocato Chiacchio sul tema:

Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto l'avvocato ed esperto di diritto sportivo Eduardo Chiacchio e ha parlato della posizione del Napoli in merito all’inchiesta per falso in bilancio legata all’affare Osimhen: "C'è stato già un processo in due gradi sulle plusvalenze in cui il Napoli e De Laurentiis sono stati prosciolti a livello sportivo. Penso che dal punto di vista sportivo il Napoli non rischi nulla a meno che non siano emersi nuovi particolari. Ribadisco che il Napoli non rischia proprio nulla per queste tematiche per le quali è stato rinviato a giudizio De Laurentiis. C’è una sentenza definitiva del tribunale sportivo e se le accuse sono le stesse i tifosi possono restare tranquilli”.

LEGGI ANCHE: Ziliani duro su DAZN: “Disastrosi. Alzano i prezzi invece che scusarsi. Dati ascolto farlocchi”

Bruno attacca Bonucci: “Simulatore che grida con le mani in faccia. Glielo permettono in Italia”
Ufficiale, Carlos Tevez è il nuovo allenatore del Rosario Central