A volte i giocatori si lasciano trasportare dai sentimenti del momento e perdono la testa compiendo azioni che sembrano non avere un senso logico. E' quello che è accaduto all'ex difensore della Juventus e della Fiorentina Martin Caceres. L'uruguaiano ora in forza ai Los Angeles Galaxy in MLS dopo essere stato ammonito, al 63' ha rimediato il secondo cartellino giallo nella partita contro Houston. E' la ragione a lasciare stupefatti: mentre l'arbitro era intento a visionare un rigore per i padroni di casa al VAR, lui si è avvicinato allo schermo senza motivo ed è stato spedito sotto la doccia anzitempo

LEGGI ANCHE: Telese punge i bianconeri: "Quando sei della Juve lo sei per sempre? Sì, ma con 15 punti in meno..."

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Cassano raddoppia la dose: "Non si è mai evoluto in 20 anni di carriera. Un Guardiola fallito"

💬 Commenti