Wimbledon apre le porte. Cielo grigio, ma pronto a fare da scena in questa prima giornata di torneo. 

Attesi gli esordi dei due grandi favoriti del torneo: il campione uscente Carlos Alcaraz che, come da tradizione, aprirà le porte del Centrale alle 14.30 affrontando l’estone Mark Lajal e poi il n. 1 Jannik Sinner che farà il suo esordio come terzo incontro, attorno alle 18, contro il tedesco Yannik Hanfmann, n. 95. 

I due si affrontarono anche al primo turno degli Us Open dello scorso anno e l’altoatesino prevalse con un netto 6-3, 6-1, 6-1.

Wimbledon, alle 12 Arnaldi e Fognini

I primi a scendere in campo, alle 12, saranno Matteo Arnaldi, n. 35, e Fabio Fognini, n. 97. Il primo, sul campo n. 15, proverà a rendere la vita dura allo statunitense Frances Tiafoe, testa di serie n. 29. Fognini, invece, giocherà sul campo 16 contro il tedesco Dominik Koepfer, n. 66. Per entrambi non ci sono precedenti.


Un cielo plumbeo, in tipico stampo british, è pronto ad accogliere il torneo di Wimbledon. Per la prima giornata è previsto un sole coperto dalle nuvole per tutto il giorno ma, fortunatamente, con poca probabilità di precipitazioni. La pioggia non condizionerà, eventualmente, il programma sul Centrale e sul Campo n. 1, dotati di tetto retrattile, dove sono attesi gli esordi dei due grandi favoriti del torneo: il campione uscente Carlos Alcaraz che, come da tradizione, aprirà le porte del Centrale alle 14.30 affrontando l’estone Mark Lajal e poi il n. 1 Jannik Sinner che farà il suo esordio come terzo incontro, attorno alle 18, contro il tedesco Yannik Hanfmann, n. 95. I due si affrontarono anche al primo turno degli Us Open dello scorso anno e l’altoatesino prevalse con un netto 6-3, 6-1, 6-1.

Wimbledon, alle 12 Arnaldi e Fognini

L’atteso esordio del nostro uomo di punta sarà accompagnato dall’ingresso del torneo di altri 8 rappresentanti azzurri. I primi a scendere in campo, alle 12, saranno Matteo Arnaldi, n. 35, e Fabio Fognini, n. 97. Il primo, sul campo n. 15, proverà a rendere la vita dura allo statunitense Frances Tiafoe, testa di serie n. 29. Fognini, invece, giocherà sul campo 16 contro il tedesco Dominik Koepfer, n. 66. Per entrambi non ci sono precedenti.

Temptation Island 2024, anticipazioni di giovedì 18 luglio: bacio in arrivo? Raul e Martina...
Calciomercato Milan, Ibra lo soffia alla Juve: che beffa!

💬 Commenti