Arrigo Sacchi (ph Social)
Qatar 2022

Qatar 2022, Sacchi: "Vedremo se De Ketelaere farà qualcosa in più. Ronaldo? Punta tutto su questo Mondiale per rilanciarsi. Lukaku e Leao..."

L'ex Ct dell'Italia parla dei Mondiali in Qatar e dei giocatori della Serie A che parteciperanno

Serena Baldi
12.11.2022 10:35

Mancano ormai pochi giorni all'inizio del Mondiale in Qatar 2002 e Arrigo Sacchi ex Ct della Nazionale Italiana ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport su alcuni giocatori della Serie A che parteciperanno alla più grande competizione di calcio.

L'ex Ct dell'Italia Arrigo Sacchi

Le dichiarazioni di Sacchi sul Belgio di De Ketelaere e Lukaku

“Lukaku non gioca da molto tempo, ha un fisico possente, ci mette parecchio per entrare in forma. E vedremo se De Ketelaere fa qualcosa di più di quello che ha mostrato in questa prima parte di Serie A. Il Belgio pratica un calcio collettivo, ha un campione come De Bruyne: non mi sorprenderei se facesse strada a scapito di squadre più rinomate”

De Ketelaere al Milan

Le dichiarazioni di Sacchi sul Portogallo di Ronaldo e Leao

 “Ronaldo punta tutto su questo Mondiale per rilanciarsi e i numeri del fuoriclasse non gli mancano. E poi ci sono tantissimi altri ottimi elementi, da Joao Felix a Bernardo Silva, da Vitinha a Leao. In un Mondiale contano motivazioni al di fuori della norma, spirito di squadra e gioco. Il Portogallo credo che abbia queste qualità, E se tutti daranno la vita per raggiungere l’obiettivo…”

Ronaldo con la Nazionale del Portogallo

LEGGI ANCHE: Ravanelli sicuro: "Campionato ingiocabile, il Napoli è nettamente superiore a tutti. Durante la sosta per il Mondiale..."

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Inter, pronto il rinnovo per Dzeko: ecco tutti i dettagli