Moggi - Twitter
Serie A

Moggi sentenzia: “Juve finì in B per via di una persona, diede retta a Montezemolo. Ecco chi è”

L’ex dirigente della Juventus, ha rilasciato le seguenti parole su Libero

Francesco Rossi
01.01.2023 19:03

Luciano Moggi ha rivelato su Libero, un particolare a suo dire decisivo circa la retrocessione in Serie B della Juventus dopo lo scandalo Calciopoli. Ecco un estratto della sua riflessione, dove l’ex dirigente bianconero punta il dito nei confronti dell’ex presidente Cobolli Gigli
 

“A Cobolli Gigli voglio spiegare che l’avvocato difensore della Juve, accettando la B con penalizzazione, avvalorò la colpevolezza dei dirigenti di quel tempo, indirizzando i processi. Per giunta l’ex presidente dovrebbe ricordare che proprio lui, seguendo i consigli di Montezemolo, ritirò il ricorso fatto al Tar con il quale la Juventus sarebbe probabilmente restata in Serie A e nel caso Blatter avrebbe tardato a fare i calendari internazionali. La Juventus fu quindi retrocessa e Montezemolo si meritò i ringraziamenti di Blatter mentre la sentenza raccontava “campionato regolare, nessuna partita alterata”.

Per chi tifa Diletta Leotta? La regina di DAZN: "Simpatizzo per due squadre"
Zazzaroni su Pelé: “È stato il governo del calcio, Maradona l’opposizione. I due non si sono mai presi del tutto. Ricordo quando nel 2000..”