Cristiano Ronaldo
Nazionali

Portogallo-Nord Macedonia, Cristiano Ronaldo stizzito: "Ultimo Mondiale? Decido io, nessun altro"

Il campione portoghese ha presentato la finale dei playoff di qualificazione al Mondiale e ha parlato del suo futuro in nazionale. Ecco le sue parole

Filippo Rocchini
28.03.2022 16:09

Cristiano Ronaldo ha parlato alla vigilia della sfida contro la Macedonia del Nord, che potrebbe garantire al Portogallo l'accesso al Mondiale in Qatar 2022 in caso di vittoria al Dragao di Oporto. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Domani è una finale e noi siamo pronti. Siamo i favoriti? Non è un concetto che comprendo, ma mi considero sempre favorito, in casa o fuori. Sappiamo già che se vinciamo andremo al Mondiale, se perdiamo siamo fuori. Abbiamo la responsabilità di essere positivi e vincere la partita. Mi sento bene, come al solito. Sarò pronto, io così come i miei compagni di squadra. Non c’è Mondiale senza Ronaldo? Non c’è Mondiale senza il Portogallo, qui non ci sono i singoli, questo è un gruppo“.

Sarà l'ultimo per CR7? "Comincio a vedere che molti di voi si fanno la stessa domanda. Sarò io a decidere del mio futuro, nessun altro. Se ho voglia di giocare ancora, se non ne ho più voglia... decido io. Per noi sarà la partita della vita. Faccio un appello ai portoghesi: apprezziamo la dimostrazione di sostegno incondizionato, quello che chiediamo domani è questo. La pressione c'è sempre ma siamo tutti preparati, volevamo giocare questa finale. La Macedonia? Se sono arrivati sin qui è perché meritano di esserci"…

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, De Paul obiettivo concreto: i dettagli

Cassano e il passato da playboy: "A Roma piacevo molto. Sapete cosa mi dicevano le donne?"
Bonucci: "La formula delle qualificazioni è una follia. Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite"