Mourinho Roma
Calcio

Roma, Mourinho: "Mai accontentarsi. Puntare al "di più" è questione di personalità"

Un'intervista inedita di Josè Mourinho che racconta come si interfaccia al suo team. Il segreto è non accontentarsi mai

Serena Baldi
20.06.2022 16:42

Josè Mourinho, allenatore della Roma, ha parlato a Forbes di come costruisce il proprio rapporto con i giocatori che allena e della decisione di diventare ambasciatore mondiale di XTB (piattaforma di trading). Queste le sue parole:

"La cosa più importante è che le persone ti seguano. E per seguirti, devono credere in te. Normalmente lo fanno se si sentono empatici nei tuoi confronti. Nel mio caso, da leader, ho la responsabilità di non deludere le persone, la mia squadra"

"Cerco di non sentire troppa pressione nel mio lavoro , penso di avere un buon rapporto con lo stress. Non sentirne non va bene, così come percepirne troppo. Quindi bisogna cercare di avere un buon equilibrio, poi l'esperienza aiuta ad affrontarlo"

Infine ha anche spiegato come rimanere sulla cresta dell'onda per diverso tempo ed essere sempre tra gli standard più alti ed ha concluso quindi cosi:

"Penso che la chiave sia non accontentarsi mai di ciò che si ha. Quando vinci delle medaglie, vuoi guadagnarne di più. Quando fai goal, vuoi segnarne di più. Tutto ruota intorno al "di più". Mai smettere! Questa sensazione non ha nulla a che fare con l'età, è una questione di personalità"

LEGGI ANCHE: Inter, in arrivo Mkhitaryan. Inzaghi pensa già ad un 3-4-2-1

Moggi asfalta Ancelotti: “Eri amico di Meani che si incontrava con Collina al ristorante”
Biasin difende Dzeko: "Valutare negativamente la sua stagione è follia"