Nedved Arrivabene Cherubini
Serie A

Arrivabene fa chiarezza: “Lo ammetto: non sono competente di calcio, ma zitto non ci starò...”

Intervistato da Tuttosport, l’amministratore delegato della Juventus ha voluto chiarire alcune cose circa il suo ruolo in società

Francesco Rossi
03.07.2022 11:50

L’amministratore delegato della Juventus, Maurizio Arrivabene, ha rilasciato recentemente un’intervista a Tuttosport dove ha voluto fare chiarezza circa il suo ruolo in bianconero. Durante l’intervista, Arrivabene ha ammesso di non essere molto ferrato con il calcio, venendo da un mondo decisamente differente come quello della Formula 1:
 

“Dicono che non sia competente di calcio, beh, sostanzialmente è vero. Non devo essere io competente di calcio, devo esserlo Cherubini, deve esserlo Pavel, che si siede accanto a me durante le partite e mi spiega un sacco di cose. Lo dico ufficialmente, così non ci sono equivoci: non sono competente di calcio, ma so quello che voglio e so come lo voglio ottenere. E so quello che penso e il calcio non mi farà stare zitto…".

 

Cassano: "Sapete cosa mi dicevano le donne? Il calcio fa miracoli"
Er Faina sicuro: "Con Immobile che sta bene chi ca**o gioca in Serie A? Lukaku non farebbe un minuto con la Lazio. Nell'ultimo giorno..." (VIDEO)