Nicolas Schiappacasse
Calcio

Sassuolo, arrestato Schiappacasse: aveva con sé una pistola carica e degli stupefacenti

Il giocatore è stato arrestato in Uruguay, era in prestito al Penarol: la situazione

Filippo Rocchini
27.01.2022 15:55

L'attaccante di proprietà del Sassuolo, Nicolas Schiappacasse, è nei guai: il giocatore, reduce dall'esperienza al Penarol e in attesa del rinnovo del prestito, si trova in Uruguay ed è stato arrestato.
Come riportato da El Pais, il classe 1999 è stato fermato a un posto di blocco sulla strada e poi arrestato dalla polizia a Maldonado, mentre stava andando ad assistere all'amichevole tra Penarol e Nacional. L'attaccante si trovava in un'auto con altre tre persone e al momento della perquisizione è stato trovato in possesso di una pistola calibro 9, carica. Immediate le manette sia per Schiappacasse che per gli altri individui nel veicolo, tra cui un giovane con precedenti per narcotraffico e due giovani donne. Schiappacasse avrebbe dichiarato di portare con sé l'arma da fuoco perché doveva consegnarla a un'altra persona all'interno dello stadio. 

Stando a quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, ad aggravare la posizione di Schiappacasse, che secondo il rapporto della polizia “ha cercato di liberarsi dell’arma prima di arrestare il veicolo per il controllo”, c’è anche il ritrovamento di alcune pasticche di stupefacenti.

LEGGI ANCHE: Fiorentina, nuove contestazioni per Commisso: raffigurato come Joker sul Ponte Vecchio

 

Quando Suma augurò gli infortuni all'Inter: "Sensi l'eccezione. Spero che prima o poi la ruota giri" (VIDEO)
Napoli, ADL fissa il tetto ingaggi e fa infuriare i tifosi: big in fuga?